Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TERNOSECCO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/4/10 DAL BENEMERITO ENRICOTTTA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/4/13 16:55 - 10953 commenti

Giancarlo Giannini dirige ed interpreta un film nel quale impersona uno strano personaggio dedito all'interpretazione dei sogni altrui. Lo spunto non è malvagio ma il limite del film è una sceneggiatura incerta tra i toni ironici e il grottesco. Alcuni momenti godibili si alternano a parti decisamente fiacche che la professionalità degli attori non riesce a risollevare. Mediocre.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Il Gobbo 23/4/10 8:42 - 3011 commenti

Tra giallo napoletano e allegoria, una sarabanda barocca e divertente. Il mitico Lino Jannuzzi non si nega nulla quanto a grottesco, e Giannini nell'elemento sguazza da par suo. Non tutto è registrato perfettamente, qualche scelta di cast è straniante (il comandante Lassard di Scuola di polizia nei panni del mega-boss Don Salvatore?!), ma alla fine il terno esce. Da rivalutare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Lassa fuottere a Jean Gabin!".
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 17/6/11 21:02 - 7036 commenti

L’esordio registico di Giannini è un film dal taglio (troppo) grottesco che non riesce però a divertire se non in sporadici frangenti. Colpa non solo dell’inesperienza ma anche e soprattutto di una sceneggiatura debole che spreca male i pochi spunti buoni contenuti in essa. Così si ride poco ed in gran parte ci si annoia. Peccato per aver sprecato l’interessante cast di caratteristi.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Enricottta 15/4/10 17:33 - 507 commenti

Deve essere stata proprio la sceneggiatura di Lino Jannuzzi a decretarne il mezzo flop. L' esordio alla regia di Giannini, non è dei migliori, tranne alcuni momenti che avrebbero meritato più fortuna, un cast di caratteristi e una colonna sonora "demenziale". Il solo Franco Angrisano si salva, anche se a volte, sembra di assistere ad un commedia di Eduardo De Filippo. Giannini attore si deve assolutamente assolvere, da regista no! Attenderà vent'anni per dirigere un altro film.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)