Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CINQUE MATTI ALLO STADIO

All'interno del forum, per questo film:
Cinque matti allo stadio
Titolo originale:Les fous du stade
Dati:Anno: 1972Genere: comico (colore)
Regia:Claude Zidi
Cast:Jean-Guy Fechner, Gérard Filipelli, Gérard Rinaldi, Jean Sarrus, Paul Préboist, Martine Kelly, Gérard Croce, Jacques Seiler, François Cadet, Patrick Gilles
Note:Aka "5 matti allo stadio".
Visite:349
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/4/10 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 21/4/11


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 14/4/10 16:17 - 4317 commenti

I pazzoidi scatenano la loro imbecillità a una sorta di pseudOlimpiadi, facendo scempio di tutti gli sport e barando spudoratamente, ma non prima di aver addobbato, a modo loro, il paesino dove passerà la fiaccola (usano le balestre per sparare i festoni e lanciano le bandiere come giavellotti). Ormai il loro stile lo conosco; e in questo caso, i pagliacci in questione hanno sufficiente materiale per esprimersi. Non provocano una vera e propria risata, ma sono spesso così assurdi, surreali e strampalati da avere un perchè e, alla fine, un loro personale stile. Non male, dopotutto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il picnic in riva al fiume (l'apoteosi del surreale); Durante la gara di nuoto, uno dei matti spruzza acqua in bocca con una peretta all'avversario. .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Arturo.c 28/1/14 15:27 - 3 commenti

Dopo il film sul servizio militare, gli Charlots (rimasti in quattro dopo la defezione di Jean Rego) volgono la loro attenzione al mondo dello sport, sia quello "casareccio" delle feste di paese sia quello a livello olimpico (con la scontata caricatura dell'allora presidente del CIO Brundage). Anche questa volta si sprecano le gag di ogni tipo (da quelle surreali ai giochi di parole che perdono molto dal francese all'italiano). Gradevole l'inaspettato "cameo" di Antoine nel finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il trasporto della statua "astratta" che, cadendo dal camion, va in frantumi e poi viene ricomposta (usando un tubo di colla gigante) come classica.
I gusti di Arturo.c (Animazione - Comico - Drammatico)