Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'OMBRA DEL NEMICO

All'interno del forum, per questo film:
L'ombra del nemico
Titolo originale:Flammen and Citronen
Dati:Anno: 2008Genere: drammatico (colore)
Regia:Ole Christian Madsen
Cast:Thure Lindhardt, Mads Mikkelsen, Stine Stengade, Peter Mygind, Mille Lehfeldt, Christian Berkel, Hanns Zischler, Claus Riis Østergaard, Flemming Enevold, Lars Mikkelsen
Note:Aka "Flammen & Citronen".
Visite:347
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/4/10 DAL BENEMERITO SCHRAMM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Daniela, Mark
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Greymouser
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Schramm


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 12/4/10 20:57 - 2292 commenti

Up patriots to arms: a dare qualche smacco ai tedeschi c'era anche la partigianeria danese, qui esemplificata da due nazibusters dai metodi spicci e rosi dal dubbio: i traditori son gente ubiqua ed è tosta destreggiarsi (ahem!). Di doppio gioco in doppio gioco, di rappresaglia in rappresaglia, di esecuzione in esecuzione, il polpettone claudica minimale impersonale e defilato per 130 interminabili minuti senza lasciarsi dietro sorprese emozioni né riflessioni: tanto di cappello ai fiori dei partigiani morti per la libertà, ma i veri bastardi senza gloria animano ben altra pellicola.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 24/1/11 7:46 - 8010 commenti

Nella Danimarca occupata, la Resistenza ricorre all'omicidio per eliminare i gerarchi nazisti ed i loro principali collaboratori. I due protagonisti, incaricati delle "esecuzioni", scopriranno però di non aver sempre agito per una giusta causa. Film bellico un pò prolisso, liberamente ispirato ad eventi reali, che ha la cadenza di un thriller, tanto da somigliare per molti versi ad un gangsters-movie, ben ambientato e ben interpretato, soprattutto dal tormentato Mikkelsen, la "spalla" della coppia, pronto a sacrificarsi per salvare l'amico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il dialogo attraverso il muro fra il capo della Gestapo e Flammen - Citronen esce dalla villa ed il fumo si dirada... .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Greymouser 26/1/11 9:40 - 1441 commenti

"Flammen & Citronen", tra l'altro titolo originale del film, sono i nomi di battaglia di due patrioti danesi, e le loro vicende costituiscono la linea narrativa di questa pellicola discontinua ma non priva di una certa suggestione. Le pagine della "resistenza" al nazismo nell'Europa del Nord sono poco conosciute da noi Italiani, e ben vengano dunque film come questo (ricordo anche il black book di Verhoeven per l'Olanda) a ricordarcele. Interessante la complessa prospettiva etica che fa da scenario concettuale al film di Madsen.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Mark 21/6/11 1:11 - 259 commenti

Tagliente, spiazzante, accompagnato da un io narrante che ti lascia sprofondare in una dimensione introspettiva, alternata da filmati storici; ti rapisce incollandoti al senso degli avvenimenti e allo spessore dei protagonisti. Non mancano scene tipiche del filone "resistenziale" ma la struttura del montaggio è accattivante è deliziosamente originale. Non bisognerebbe mai smettere di girare questo tipo di film per narrare quegli avvenimenti. Davvero ottimo.
I gusti di Mark (Giallo - Poliziesco - Thriller)