Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HANNO RUBATO UN TRAM

All'interno del forum, per questo film:
Hanno rubato un tram
Dati:Anno: 1954Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:Aldo Fabrizi, Mario Bonnard (n.c.), Sergio Leone (n.c.)
Cast:Aldo Fabrizi, Carlo Campanini, Juan de Landa, Lucia Banti, Lia Ranieri, Mimmo Billi (Mimo Billi), Alvaro Alvisi, Oreste Biavati, Bruno Corelli, Fernanda Giordani, Libero Grandi, Armando Guatti, Zoe Incrocci, Bruno Lanzarini, Leontina Zucchelli
Note:Il film, diretto da Aldo Fabrizi, venne però iniziato da Mario Bonnard, per essere poi concluso da Sergio Leone.
Visite:826
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/4/10 DAL BENEMERITO RENATO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 2/12/14


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 7/11/11 8:58 - 5737 commenti

Commedia semplice e lineare sui buoni sentimenti che trionfano dopo qualche momento di gravi difficoltà (l’incidente occorso al conducente del tram e le sue ricadute sulla sua vita sociale e familiare), secondo un soggetto di Luciano Vincenzoni riletto in chiave più drammatica per Il ferroviere di Germi due anni dopo. La regia investe con successo nel caratterismo (il trio Fabrizi-Campanini-De Landa), arruolando anche celebri nomi del teatro bolognese (Lanzarini, Casalini, la Giordani, la Colombini) e persino il venditore ambulante epicorico Oreste Biavati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Fabrizi che con buone maniere convince il cagnolino a scendere; l’infervorata arringa del folkloristico avvocato (Oreste Biavati).
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 4/4/10 14:59 - 1495 commenti

Fabrizi ovviamente sugli scudi, in questo buon film in cui riprende il ruolo del tranviere burbero ma bonaccione che aveva già portato sugli schermi in almeno un'altra occasione. La vicenda da cui Luciano Vincenzoni trasse il soggetto era accaduta realmente, in Austria a quanto pare. In ogni caso il film utilizza il meccanismo del tram rubato solo per poter narrare una storia leggera e che diverte, centrando in pieno il bersaglio a mio avviso.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Rambo90 22/4/17 17:12 - 5830 commenti

Film semplice e leggero, costruito su misura per il classico personaggio alla Fabrizi, in un misto di comicità e amarezza (con una seconda parte che ha quasi echi di neorealismo). Forse una trama più solida avrebbe giovato, ma comunque molte parti sono riuscite, come i duetti con Campanini o quelli con il superiore antipatico (anche questo un topos ricorrente per Fabrizi). Si guarda con piacere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 29/1/18 22:45 - 2632 commenti

Altro apice della bonarietà bofonchiata e sbuffante di Fabrizi in grado di trascolorare fra toni seriosi o scanzonati, alterigie, bonomie fataliste e scoppi d'ira. Il tutto al servizio di un filmino simpatico e leggero, forte di numerosi caratteristi e di quell'umanità tipica dell'Italia umile e speranzosa del dopoguerra. E comunque è sempre l'Aldo nazionale il motore brillante dei novanta minuti, irresistibile quando insegna ai familiari bolognesi l'arte delle tagliatelle o si presenta al superiore con cappellino e borsetta da donna.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)