Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MORTE IN VATICANO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Quasi un instant-movie sulla morte improvvisa di Papa Luciani, evento del tutto straordinario (vista l'estrema brevità del suo pontificato) che non ha mai mancato di solleticare la fantasia di soggettisti e sceneggiatori (pensiamo al PADRINO PARTE III, per esempio). Qui la figura di Giovanni Paolo I (che diventa Giovanni Clemente I) è interpretata da redivivo Terence Stamp, il cui incidere ieratico ben si sposa al ruolo. Se però la seconda parte del film, che assume precisi connotati politico-cospirativi e che si apre con l'elezione a Papa di Stamp (spostata nel 1986), è interessante e, seppur ingenua, godibile, la prima è invece troppo meditativa e stanca. Racconta soprattutto di don Bruno Martello (Fabrizio Bentivoglio), prete di chiare tendenze marxiste che influenza con la sua forte personalità il pensiero del suo superiore e amico destinato a diventare Papa. Il rapporto tra i due, i grandi dialoghi sui “massimi sistemi”, sono centrali nella formazione della loro personalità e, quando il più anziano di loro verrà eletto pontefice, la Chiesa comincerà a capire la portata rivoluzionaria delle idee quantomeno insolite del suo sommo rappresentante e a studiare le contromosse. È qui che il film si trasforma quasi in un thriller, orchestrato discretamente da Marcello Aliprandi. Naturalmente le cose non andarono davvero come raccontato, ma l’aderenza storica al personaggio di Papa Luciani è evidente e portata fino alla sua nota conclusione. Con qualche taglio in più nella prima parte e qualche turbamento in meno nella figura comunque ben resa di don Martello, MORTE IN VATICANO poteva intrigare molti. Buone le musiche di Pino Donaggio.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 4/9/08 18:04 - 5737 commenti

Ispirato alla morte sospetta di Papa Luciani, si concentra soprattutto sulle figure dei due protagonisti: Stamp, che da sacerdote moderato si trasforma in papa marxista, e Bentivoglio, prima giovane insegnante rivoluzionario e poi fautore del clericalismo intransigente all'insegna del principio "extra ecclesiam nulla salus". Opera discontinua e nel complesso superficiale, alterna teologia in pillole, momenti visionari (gli incubi di Bentivoglio, la sua esperienza mistica) e para-thriller (l'attentato al Papa e l'eliminazione dei sicari).
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Nicola81 2/11/18 20:37 - 1695 commenti

Ispirato alle teorie complottiste sulla morte di Papa Luciani, un film praticamente diviso in due parti: la prima, intrisa di teologia e misticismo, è piuttosto noiosa; molto meglio la seconda, caratterizzata da una decisa sterzata thriller e da un duro atto d'accusa nei confronti del Vaticano. Stamp è perfetto per il ruolo, Bentivoglio ancora acerbo, le grazie della Molina (visto il tipo di pellicola) sono un piacevole e inaspettato diversivo, il cardinale cinico e scettico di Ferzetti avrebbe meritato più spazio. Buone le musiche di Donaggio.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Kanon 25/5/10 14:10 - 589 commenti

Soggetto intrigante che meritava di essere sviluppato meglio. La prima parte è un prologo che scade un po' nel pacchiano col viaggio in India e le allucinazioni di Bentivoglio e finisce con l'elezione a papa di Stamp; che non cambia molto l'andamento soporifero della pellicola. Si vivacizza un po' grazie all'ideazione del complotto, ma gli argomenti rimangono abbozzati: sembra quasi che si tiri a concludere il film (la canzone di chiusura pare un outtake di Emerson da "Inferno"). Carino, ma sdentato e più adatto ad una prima serata in tv.
I gusti di Kanon (Commedia - Fantascienza - Thriller)