Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA MIA VITA SENZA ME

All'interno del forum, per questo film:
La mia vita senza me
Titolo originale:My Life Without Me
Dati:Anno: 2003Genere: drammatico (colore)
Regia:Isabel Coixet
Cast:Sarah Polley, Amanda Plummer, Scott Speedman, Leonor Watling, Deborah Harry, Maria de Medeiros, Mark Ruffalo, Julian Richings, Alfred Molina
Note:Aka "Mi vida sin mí".
Visite:177
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/3/10 DAL BENEMERITO VSTRINGER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Vstringer, Ishiwara
  • Davvero notevole! a detta di:
    Galbo
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Pigro


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 9/6/10 6:59 - 10960 commenti

Particolarmente a rischio il tema del film di Isabel Coixet. Poteva diventare un drammone strappalacrime insostenibile. E' invece un buon film permeato da un sentimento di sottile malinconia che fa paradossalmente aumentare il gusto per la vita. Questo grazie ad una sceneggiatura equilibrata, una regia intimistica e una buona prova del cast con molti volti noti anche in piccole parti.Bella colonna sonora con un Gino Paoli d'annata.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 27/5/10 9:14 - 7337 commenti

Scopre di avere pochi mesi di vita, decide di non dirlo a nessuno e di concedersi ciò che non ha mai fatto: le unghie nuove, un amante, la visita al padre in carcere... Il titolo è bello ma rispecchia poco il racconto, che è semmai "la mia vita come avrei voluto". Uno strano film che su un'impostazione tutto sommato fredda e programmatica, devota allo stile di certo cinema indipendente americano fatto di primi piani e camera a spalla, inserisce alcuni momenti più intensi. Bravissima Sarah Polley.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Vstringer 24/3/10 2:31 - 349 commenti

Ann, giovane madre sposata, scopre di avere solo pochi mesi da vivere, così mette nero su bianco una serie di obiettivi da raggiungere prima della morte, nascondendo a tutti la propria malattia. Asciutto ed essenziale come non potrebbe esserlo un blockbuster, ma al tempo stesso struggente e commovente abbastanza da rendere facile essere e indulgenti verso la controversa scelta di Ann. La Coixet ci mette una regia minimale e pulita e un coinvolgente soggetto da sospensione dell'incredulità, Sarah Polley si conferma attrice di primissimo livello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ann e Lee in macchina ad ascoltare "Senza Fine" cantata da Gino Paoli.
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Ishiwara 10/7/11 20:13 - 214 commenti

La Coixet riesce a raccontare le sue storie con grande sensibilità e delicatezza, senza scadere nel polpettone melodrammatico che tanto piace al pubblico dalla lacrima facile. Bravissima la Polley, che la regista riutilizzerà altrettanto bene in La vita segreta delle parole. Interessante anche la parte della Harry, specie se la si ricordava solo come la Blondie che imperversava negli '80... Non scade nel banale e i dialoghi sono decisamente ben scritti. Film intenso ed equilibrato. Ottimo praticamente tutto il cast. Da vedere sicuramente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il responso del dottore; la registrazione dei messaggi; la parentesi del sogno al supermarket; l'incontro nella casa vuota.
I gusti di Ishiwara (Animazione - Commedia - Drammatico)