Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SNUFF 102

All'interno del forum, per questo film:
Snuff 102
Titolo originale:Snuff 102
Dati:Anno: 2007Genere: horror (bianco e nero)
Regia:Mariano Peralta
Cast:Andrea Alfonso, Julián Alfonzo, Rodrigo Bianco, Nicolás Blanco, Lucas Delgado, Yamila Greco, Salvador Haidar, Silvia Paz, Eduardo Peralta, Mariano Peralta, Eduardo Poli
Visite:2503
Il film ricorda:Seed (a Undying), The poughkeepsie tapes (a Brainiac)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/3/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 14/3/10 17:01 - 3875 commenti

Sadico, necrofilo e amante d'immagini macabre è impegnato nel farsi una collezione di snuff, dai toni misogini e macabri: le ultime tre ragazze dovranno passarne di cotte e di crude, ma tra loro c'è pure una giornalista che... Disgustoso e sporco, girato in bianco & nero per quel che riguarda il passato (con cattura delle vittime) e a colori per il presente, che mostra il boia (dis)umano incappucciato e all'azione. Snuff activity sarebbe stato titolo pertinente, dato il budget e la filosofia da pseudo-documentario, per un film sgodevole e crudo, di quelli da vedere una volta ogni 15 anni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'estrazione dell'occhio e la demolizione dei denti; i vari colpi in faccia; le immagini internet di sgozzamento (umano) e violenza su animali.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 14/3/10 17:59 - 2369 commenti

Che sia diventato obsoleto presupporre che per emanare magia il cinema dovrebbe essere talmente finto da sembrare vero? Che sia la vuota griffe dell'epoca mettersi in gara con Vogel e stordire a colpi di "ti sciocco dunque esisto; è più reale del vero, dunque sono"? C'è bisogno di vedere 'ste robe per capire che sono la stessa sciacquatura di stoviglie da 30 anni? Si può ancora aggiungere del nuovo al coté ultrafrusto del metacinema? Non è ingenuo nel 2010 fingere che vi sia ancora totale verginità di sguardo? Soprattutto, ho scritto che il film è una me-BIIP-a? No? Beh, lo è. E' una me-BIIIP-a.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Deepred89 10/4/10 13:51 - 3125 commenti

L'ennesimo filmaccio horror con telecamera a mano, ricchissimo di scene di tortura ma poverissimo sotto tutti gli altri aspetti. I risvolti sociologici sono di una banalità sconcertante, la trama è quasi assente (e ciononostante non ci viene risparmiato un prevedibilissimo colpo di scena conclusivo) e anche le scene di violenza sono, a ben vedere, ben poco dettagliate dal punto di vista splatter per l'evidente povertà dei mezzi. Regia di grande squallore (soprattutto nelle parti in b/n), musiche terribili. Pura spazzatura.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Brainiac 13/3/10 15:15 - 1081 commenti

Centoduesimo sì, ma a tagliare (e smebrare e squartare) il traguardo dei filmacci torture. Peralta non sa dove posizionarsi e appare indeciso il suo dibattersi fra shockumentary (con annessi ributtanti filmati snuff) e velleità socio-culturali. La diatriba pornografia-dello-sguardo/ porno-tout-court/ internet/ consumismo-dei-corpi, pur se palesemente veritiera, ha del polveroso. Ok, mette ansia. E vabbuò, il suo è snuff d'autore (perchè gira con fitri proto-analogici che fanno tanto Schramm) ma così è come gettare il sasso, filmarlo mentre ferisce qualcuno e poi nascondere la macchina da presa.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Trivex 26/4/10 19:02 - 1425 commenti

Iniziamo malissimo, mostrando scene di uccisioni di animali, come se filmarne la morte per diletto fosse una esperienza originale. Di originale, sia per quanto riguarda le uccisioni vere (stile cannibal movie) o per il film nel suo complesso, c'è quasi niente. Le torture sono esercitate con discreto mestiere, nelle riprese e negli sfx, se il paragone è verso la saga di August Underground's (viene quasi spontaneo!). Una sorta di macelleria, sporca e primordiale. Minimalistico in tutto ed alla fine, poi... anche brutto!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un cartello, che interrompe la scena più feroce, dice (se ho capito bene): "bisogna avere rispetto del fuoricampo! Non si può eccedere nel mostrare"...
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Greymouser 26/3/10 18:25 - 1441 commenti

A suo tempo avevo moderatamente apprezzato The Blair witch project, ma oggi ne maledico gli autori, perché da allora si è fatta strada nel cervello di molti registi la convinzione che basti girare qualche scena con filtri cromatici e distorsioni varie per dare pathos e credibilità a trame inesistenti. Questo vezzo, se da un lato ha prodotto qualche buona cosa come Rec e Cloverfield sul versante fiction, ci ha però regalato emerite boiate come questo mockumentary, sullo stesso infimo livello di "Poughkeepsie tapes" o Il quarto tipo.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)