Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ROSENSTRASSE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/3/10 DAL BENEMERITO LUCIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Saintgifts 28/1/17 0:44 - 4099 commenti

Le rose della via sono certamente le mogli tedesche di uomini di religione ebraica ma tedeschi pure loro. I campi di sterminio sono solo evocati e non ci sono visioni tragiche della "vita" al loro interno. Non per questo il film non riesce a restituire le sensazioni di orrore che l'Olocausto suscita, anzi. Il disprezzo che gli uomini, in divise che li rende onnipotenti, esprimono verso loro simili considerati meno di niente è reso tangibile. La von Trotta riesce a imprimere il senso di angoscia, di disperazione e di impotenza, anche senza eccessi.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 2/3/17 10:37 - 3307 commenti

Un viaggio nella memoria tedesca che racconta un evento realmente accaduto durante il regime nazista. Il coraggio di un gruppo di mogli pronte a difendere la deportazione dei coniugi. Confezione di buon livello con quel senso di angoscia che pervade tutta la narrazione e interpreti appropriati. Interessante conoscere eventi poco conosciuti in Italia.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Lucius  3/3/10 17:13 - 2747 commenti

Sicuramente un film di spessore tratto da una storia vera. Impegnato come deve un film sull'olocausto e sulle vergogne dei nazisti, trascina lo spettatore in un vortice di angoscia, proprio perché basato su una storia realmente accaduta a Berlino nel 1943. Bravi gli interpreti, però giudico la regia non eccellente. Da vedere.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Disorder 17/2/12 10:23 - 1388 commenti

Nel cuore del Terzo Reich, un pugno di donne coraggiose sfida il potere riuscendo, seppure per pochissimo tempo, a fermare la macchina infernale della deportazione e dell'Olocausto. Da una storia vera un film rigoroso, tecnicamente ineccepibile ma forse fin troppo freddo e distaccato, ai limiti del "didattico". Comunque una buona occasione per scoprire questo dimenticato aneddoto storico, uno dei pochi casi di resistenza civile tedesca al regime nazista.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)