Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL GIARDINO SEGRETO

All'interno del forum, per questo film:
Il giardino segreto
Titolo originale:The Secret Garden
Dati:Anno: 1993Genere: drammatico (colore)
Regia:Agnieszka Holland
Cast:Kate Maberly, Heydon Prowse, Andrew Knott, Maggie Smith, Laura Crossley, John Lynch, Walter Sparrow
Visite:708
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/2/10 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/10/14 19:38 - 10961 commenti

Una storia di solitudine redenta dall'amicizia in un film destinato soprattutto ai ragazzi che tuttavia l'abilità della regista Holland rende godibile anche ad un pubblico adulto. Il tono viene infatti mantenuto (tranne che in qualche momento) "sobrio", senza che si travalichi cioè il limite sentimentale/sentimentalismo. L'ambientazione e molto curata e la recitazione degli attori forse al di sopra della media delle produzioni del genere, come dimostra la prova dei protagonisti. Non male.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 4/2/10 9:20 - 7338 commenti

Un'orfanella irrequieta scopre nella camera segreta del castello dello zio il cuginetto malato e lo convince a uscire di lì. Una storia semplice dal sapore di fiaba buona per raccontare la forza della vita e lo sguardo nel futuro contro il pensiero del passato che deprime la speranza. Un film ben fatto, con la bella interpretazione dei tre ragazzi coinvolti e soprattutto con una buona fotografia che si esalta nella rinascita del giardino che il padrone di casa, come in una celebre favola di Oscar Wilde, teneva dolorosamente chiuso.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 14/10/14 10:59 - 8155 commenti

Dopo la morte dei genitori, la piccola Mary va a vivere nella grande dimora di campagna dello zio, uomo ombroso e sempre in viaggio... Da un romanzo della stessa autrice de "Il piccolo Lord", una storia, raccontata con eleganza figurativa e bene interpretata, che invita a non chiudere le porte alla speranza: il giardino segreto può ritornare al'antico splendore, il cuginetto malato, da tempo segregato in una cameretta, rifiorirà alla luce del sole, infine il cuore dello zio, indurito dal timore di soffrire ancora per la perdita di una persona amata, potrà sciogliersi al calore di nuovi affetti
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Magnetti 18/6/10 9:46 - 1103 commenti

Film per bambini di gusto britannico, d'altri tempi, girato bene sia negli interni di una grande magione sia negli esterni con il giardino fulcro della storia. Una fiaba con annessa morale con un inizio difficile da digerire per giovani stomaci per la morte dei genitori della coraggiosa protagonista. Bravi e ben diretti i bambini, con un plauso al piccolo "lord" tenuto segregato perchè nell'aria ci sono le spore (???). Film che le bambine adoreranno e i maschetti un pò meno. Garbo e buon gusto la fanno da padroni. Film di buoni sentimenti senza melensaggini il che è cosa rara e da premiare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scoperta del giardino segreto.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Disorder 9/8/12 13:51 - 1388 commenti

Mi è sempre piaciuto il romanzo della Burnett, profondamente intriso di amore per la vita e rispetto per la natura. Il film sicuramente centra l'obiettivo di trasporre degnamente le atmosfere magiche e inequivocabilmente "british" dell'originale cartaceo; peccato che si perda in troppe semplificazioni nello sviluppo dei personaggi. Davvero mozzafiato, a tratti, la fotografia. Un film valido, sicuramente ascrivibile alla categoria "per ragazzi" ma che tuttavia può piacere benissimo anche agli adulti.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

R.f.e. 6/2/10 12:12 - 819 commenti

Eccellente adattamento del classico della Burnett, un bellissimo apologo sulla forza della vita e sulla speranza nel futuro, ma anche sull'amicizia. Tutti gli attori in stato di grazia (ottima Maggie Smith, ma anche i bambini). La commozione è vera, legittima, senza melensaggini o effetti furbetti per indurre al pianto lo spettatore più sensibile. Molto british, anzi, se possibile, sebbene lo replichino abbastanza spesso alla TV italiana, vedetevelo in versione originale inglese, mi raccomando!
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)