Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HO SPOSATO UNA STREGA

All'interno del forum, per questo film:
Ho sposato una strega
Titolo originale:I Married a Witch
Dati:Anno: 1942Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:René Clair
Cast:Veronica Lake, Fredric March, Robert Benchley, Susan Hayward, Cecil Kellaway, Elizabeth Patterson, Robert Warwick
Note:Dal romanzo di Thorne Smith e Norman Matson “The Passionate Witch”.
Visite:359
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/1/10 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 3/2/10 10:18 - 10984 commenti

Una delle trasferte americane del regista francese René Clair produsse questa commedia sospesa tra il sentimentale e il fantastico che a distanza di oltre mezzo secolo dalla sua realizzazione è ancora molto piacevole da vedere. Merito di una sceneggiatura briosa, un regista capace e un cast in stato di grazia.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 30/1/10 15:02 - 8238 commenti

270 anni dopo la morte, uno stregone e sua figlia si reincarnano per vendicarsi del discendente di chi li condannò al rogo, un aspirante governatore prossimo alle nozze, ma la ragazza si innamora della sua vittima e manda all'aria il piano. Commedia soprannaturale di gran successo, adesso appare un pò svaporata come una bottiglia di brandy mal tappata. Degli interpreti, March se la cava in un ruolo non abituale, Lake è una streghetta seducente, il più simpatico è Dellaway, sempre alticcio. Romantico film, porta graziosamente i suoi anni.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Von Leppe 29/4/19 18:26 - 949 commenti

Commedia soprannaturale che parte bene ma ha dei cali lungo il percorso. Inizia con una strega che sul rogo lancia una maledizione verso i discendenti del giudice che l'ha condannata, per poi prendere direzioni sentimentali. Alcune situazioni sono divertenti, altre fanno centro nel creare la giusta dose di suggestione magica e di mistero; ma altre trovate alleggeriscono troppo il tono del film, banalizzando il clima weird della pellicola.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)