Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA VIA DEI GIGANTI

All'interno del forum, per questo film:
La via dei giganti
Titolo originale:Union Pacific
Dati:Anno: 1939Genere: avventura (bianco e nero)
Regia:Cecil B. DeMille
Cast:Barbara Stanwyck, Joel McCrea, Akim Tamiroff, Robert Preston, Lynne Overman, Brian Donlevy, Robert Barrat, Anthony Quinn, Stanley Ridges, Henry Kolker, Francis McDonald
Note:Aka "Pacific express".
Visite:166
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/1/10 DAL BENEMERITO MCLYNTOCK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Mclyntock
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 30/1/19 8:12 - 7558 commenti

L'epopea della costruzione della linea ferroviaria da un oceano all'altro vista tutta dalla parte della Union Pacific, in competizione con la Southern Pacific che si serve di tutti i mezzi per ostacolare la compagnia rivale, compresi quelli criminali. Fazioso nella rappresentazione storica, stereotipato nella parte sentimentale anche se questa può contare su attori in parte, il film guadagna interesse nelle scene d'azione, girate con dispendio di mezzi, e soprattutto in quelle quasi documentarie in cui viene mostrata la messa in opera dei binari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quinn spara ad un giovane indiano che cavalcava a fianco del treno e la reazione è più o meno la stessa che se avesse sparato ad un bisonte. .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mclyntock 15/3/12 10:30 - 91 commenti

Opera magniloquente ed enfatica, di grande dispendio di mezzi e risorse filmiche, fu di fatto un mega spot pubblicitario per la Union Pacific. Gli accenti nazionalistici si intonano a un clima di epica popolare, che si accompagna a una gloriosa esaltazione del capitalismo americano. Ma la regia tecnicamente valida, gli interpreti credibili, la confezione di gran qualità e il ritmo sostenuto, prevalgono di gran lunga sulla propaganda.
I gusti di Mclyntock (Poliziesco - Thriller - Western)