Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'OMBRA DEL GATTO

All'interno del forum, per questo film:
L'ombra del gatto
Titolo originale:Shadow of the cat
Dati:Anno: 1961Genere: thriller (bianco e nero)
Regia:John Gilling
Cast:André Morell, Barbara Shelley, William Lucas, Freda Jackson, Conrad Phillips, Richard Warner, Vanda Godsell, Alan Wheatley, Andrew Crawford, Kynaston Reeves, Catherine Lacey
Visite:831
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/1/10 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 28/7/10 21:00 - 3875 commenti

Questione economica al centro di un delitto: testimone l'affettuosa felina Tabatha, gatta di casa legata alla padrona, vittima di un complotto a fini ereditari. Pellicola dalle atmosfere soprannaturali, prodotta dalla Hammer che non ha optato, in questa occasione, per consolidare il budget, qui piuttosto scarso. Per fortuna il talentuoso John Gilling ci mette molta inventiva e riesce a costruire un piccolo gioiello che non difetta né in ritmo, né in atmosfera. Niente male nemmeno gli interpreti.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 14/11/10 2:51 - 7045 commenti

La storia è la solita: gatto si vendica di chi ha ucciso la cara padroncina per intascare l'eredità. Niente di originale, è vero. Tuttavia il regista gira con professionalità e bravura, il ritmo è buono, gli attori fanno la loro parte, ma il meglio è rappresentato dalle atmosfere che sono davvero azzeccate. Piccola produzione della Hammer, che si rivela anche meglio di altre ben pellicole ben più celebrate e strombazzate.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ciavazzaro 21/1/10 11:11 - 4723 commenti

Buon thriller-horror con protagonista un vendicativo gatto testimone dell'omicidio della sua padrona, che riuscirà a vendicarsi sugli assassini. L'idea del gatto assassino è buona e in seguito verrà molto sfruttata, la regia di Gilling è ottima, lodevole l'impegno di tutto il cast (cito Morell e la Shelley); da citare la caduta dalle scale della Jackson, il gatto nell'oscurità. Ottimo.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Lucius  30/11/14 16:42 - 2752 commenti

Più che dignitoso. Consta di sequenze degne di nota dal punto di vista filmico e di interessanti soggettive (distorte) del punto di vista del gatto. Assai godibile il parterre di personaggi disposto a tutto pur di accoppare il simpatico felide, che riesce sempre a dileguarsi al momento giusto. La sceneggiatura non brilla certo per acume, ma la regia è di buon livello; idem dicasi per la messa in scena.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Nicola81 24/5/17 11:34 - 1694 commenti

Con la complicità dei domestici, uccide la ricca moglie e ne occulta il corpo, ma il gatto Tobia ha visto tutto... La trama sarà pure improbabile, ma Gilling (già autore dello splendido Le iene di Edimburgo), si conferma a suo agio con le ambientazioni ottocentesche e imprime a questo piccolo thriller un'atmosfera e un ritmo davvero efficaci. E per chi, come me, è amante dei felini, vedere quel bel micio tigrato sfuggire astutamente a tutti i tentativi di farlo fuori, è davvero uno spasso. Corrette le interpretazioni, musiche di Theodorakis.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nella palude; La caduta dalle scale; Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Von Leppe 23/11/15 19:07 - 943 commenti

Parenti serpenti uccidono vecchia per intascare l'eredità. La vicenda costruita intorno al gatto vendicatore non è molto riuscita e risulta in un certo senso prevedibile, mancando quell'alone di mistero che di solito caratterizza la tipica ambientazione poliziesca inglese dell'Ottocento (in cui il film è ambientato). Il gatto non è il solito felino nero inquietante ma un un micione tigrato che attira una certa simpatia. Appena sufficiente l'atmosfera della vecchia magione.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)