Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CONTESSA BIANCA

All'interno del forum, per questo film:
La contessa bianca
Titolo originale:The white countess
Dati:Anno: 2005Genere: drammatico (colore)
Regia:James Ivory
Cast:Natasha Richardson, Ralph Fiennes, Vanessa Redgrave, Lynn Redgrave, Aislín McGuckin, Madeleine Potter, John Wood, Hiroyuki Sanada, Madeleine Daly, Allan Corduner
Visite:241
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/1/10 DAL BENEMERITO VSTRINGER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 1/1/11 10:24 - 10957 commenti

Nella Shangai degli anni '30, storia d'amore tra una contessa russa caduta in disgrazia e un ex diplomatico americano. La ricostruzione ambientale ottima (molto bella la fotografia) e la bella prova degli interpreti non riescono a colmare i limiti che spesso si evidenziano nel film di Ivory, quello cioè di raccontare le vicende senza una grande partecipazione emotiva.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Vstringer 17/1/10 14:41 - 349 commenti

Ivory fa rileggere Tanizaki a Ishiguro: ne esce fuori una sorta di Casablanca con i giapponesi al posto dei tedeschi, nella Shangai del '36. Di suo il regista ci mette le consuete immagini levigate dal notevole gusto pittorico: le buone interpretazioni della famiglia Redgrave (le sorelle Vanessa e Lynn, insieme alla compianta Richardson nel ruolo dell'eroina eponima), come di Fiennes nel ruolo dell'ex diplomatico cieco, aiutano un film bello da vedere che però non lascia il segno.
I gusti di Vstringer (Commedia - Drammatico - Musicale)

Saintgifts 6/6/14 1:32 - 4099 commenti

Ivory in tono minore. Convincente la ricostruzione ambientale, anche se forse ricalca stereotipi troppo occidentali. Migliore l'interpretazione delle vicende in secondo piano proprio perché non sottoposte a una perfezione millimetrica, riservata invece ai protagonisti e alla storia principale (che risulta così un esercizio stilistico troppo ricercato, sacrificando calore ed emozioni). Interpretazioni che appaiono troppo guidate dalla mano del regista il quale, come il cieco Todd Jackson (Ralph Fiennes), ha già in testa ciò che vuole realizzare.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 29/3/11 11:58 - 3323 commenti

In una Shanghai degli anni 30 si assiste al tormentato e inizialmente difficile rapporto tra una entreneuse russa ed un gentiluomo non vedente. Narrazione efficace ma, sovente, lievemente fredda che non genera stimolo emotivo nello spettatore. Cast valido ed interessanti ambientazioni.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)