Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• IL MARSIGLIESE (3 PUNTATE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/1/10 DAL BENEMERITO NICOLA81

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daidae 5/9/19 2:18 - 2598 commenti

Ottime l'ambientazione napoletana e l'idea di base della lotta, questa volta tra ben tre "attori" diversi. Il cast è semplicemente superbo e conta molti volti del cinema di genere all'italiana (Renato Mori, Corrado Gaipa, che però si vede poco, Giuseppe Anatrelli, Ferdinando Murolo e Marc Porel per dire i principali). Belle le musiche. Difetti? Troppo lento, troppo lungo e in certi momenti anche noioso. Diversi pregi e qualche difetto.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Nicola81 6/4/14 22:21 - 1695 commenti

I boss del contrabbando napoletano decidono di sganciarsi dai siciliani in favore dei marsigliesi: ci saranno conseguenze. La storia è da poliziottesco ma il formato è televisivo, per cui bisogna smorzare i toni e non esagerare con la violenza. Attori tutti in parte, ma Gaipa si vede poco e Porel (malgrado il titolo) anche e protagonista finisce col diventare la Polito. Battiato gira un finale estremamente efficace, ma prima di arrivarci si dilunga in troppe scene dilatate all'eccesso. Belle, ma a tratti invadenti le musiche dei De Angelis.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)