Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CENA DELLE BEFFE

All'interno del forum, per questo film:
La cena delle beffe
Dati:Anno: 1942Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Alessandro Blasetti
Cast:Amedeo Nazzari, Osvaldo Valenti, Clara Calamai, Alfredo Varelli, Valentina Cortese, Memo Benassi, Piero Carnabuci, Elisa Cegani, Luisa Ferida, Alberto Capozzi
Note:Comunemente è ritenuto che il film contenga il primo seno nudo del cinema italiano (Clara Calamai), ma non è esatto: si veda il film "La corona di ferro".
Visite:462
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/1/10 DAL BENEMERITO FLAGRANZA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Renato 30/3/10 11:06 - 1495 commenti

Ottimo adattamento del dramma di Sem Benelli. Che l'origine sia teatrale si percepisce in modo chiaro, essendo il film ricchissimo di dialoghi e girato quasi del tutto in interni; eppure la pellicola va come un treno, sia grazie al materiale di partenza, sia per la regìa ariosa di Blasetti. Nazzari è sempre Nazzari ed anche parruccato in modo tremendo non si discute, ma questo è senza meno il film di Osvaldo Valenti, semplicemente straordinario nel ruolo dell'infìdo Giannetto Malespini. Molto bello anche il finale.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Daniela 27/12/11 17:01 - 7866 commenti

Nella Firenze dei Medici, Giannetto Malespini, pieno di rancore contro Neri Chiaromonte che ne fa oggetto delle sue burle, metterà a segno contro di lui un tremendo inganno, coinvolgendo anche l'amante ed il fratello del rivale. Buona trasposizione teatrale, che Blasetti rende preziosa grazie alla bella ambientazione ed una scelta del cast assai azzeccata: se Nazzari ed il suo "Chi non beve con me..." è diventato proverbiale e Calamai abbaglia col biancore del seno nudo, impressiona Valenti nel ruolo dell'ambiguo Giannetto, desideroso di vendetta ma anche sconvolto dal male fatto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Io sono inchiodato al male".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Nando 7/6/10 14:24 - 3278 commenti

Trasposizione cinematografica dell'opera teatrale di Benelli, il film presenta una narrazione scorrevole e dinamica, in cui si evidenziano le atroci schermaglie tra i due contendenti. L'atmosfera, inquieta e subdola, è attraversata con irruenza da Nazzari e Valenti che si dimostrano due eccellenti avversari. Scandalosa la Calamai.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Panza   10/9/12 16:28 - 1393 commenti

Film tratto dal poema drammatico di Sem Benelli. L'impostazione generale risulta molto vetusta, riscattata da recitazione intensa risaltata dai dialoghi arcaici, tipici dell’epoca in cui è ambientato il film. Le scenografie sono claustrofobiche, ma in genere pompose. L'intreccio complesso e avvincente viene ben giostrato dalla capace regia di Alessantro Blasetti. Il finale è semplicemente raggelante. La pellicola è molto interessante poiché affronta con competenzala la rivalsa del debole sul prepotente, che riserva amare sorprese.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: O natura fatemi sentire il male che ho fatto.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)