Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE OBJECTIVE

All'interno del forum, per questo film:
The objective
Titolo originale:The objective
Dati:Anno: 2008Genere: horror (colore)
Regia:Daniel Myrick
Cast:Jonas Ball, Matthew R. Anderson, Jon Huertas, Michael C. Williams, Sam Hunter, Jeff Prewett, Kenny Taylor, Chems-Eddine Zinoune, Qzaibar Allal
Visite:445
Il film ricorda:Apocalypse Now (a Brainiac), Stargate (a Brainiac)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/1/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Brainiac
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Saintgifts
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Herrkinski


ORDINA COMMENTI PER:

Herrkinski 19/1/15 2:11 - 4445 commenti

Da pi¨ parti catalogato come horror, ma qui di orrore c'Ŕ ben poco; siamo pi¨ dalle parti della fantascienza e del paranormale, tra suggestioni metafisiche accennate e presunti fenomeni alieni. Assente ogni forma di splatter o di violenza fine a sŔ stessa; purtroppo per˛ avrebbe dovuto essere sostituita da tensione e ritmo, entrambi latitanti. Discrete le prove attoriali, mentre la sensazione di disorientamento della truppa nel deserto funziona solo a tratti, facendo scadere il tutto nella noia e in un finale inconcludente, pi¨ che misterioso.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Brainiac 9/1/10 15:11 - 1081 commenti

Che al team d'autori del successo no-budget per antonomasia non facesse difetto l'astuzia potrebbero testimoniarlo gli estratti conto. Ma che all'arguzia i tipi avessero affiancato uno stile affilato lo dimostrano Altered e The objective. Un plotone di stanza in Afghanistan commette l'imprudenza di uccidere un eremita, sconsiderato gesto che porta pi¨ jella dell'abbattimento dell'albatross al vecchio marinario di Coleridge. Nel deserto metaforico dell'inutilitÓ guerresca filmeranno oscuri oggetti triangolari e nel disperato trip apocalyptico cadranno in braccio al finale di raro vigore mistico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Saintgifts 14/8/14 8:43 - 4099 commenti

L'inizio Ŕ promettente: quando ancora c'Ŕ la sensazione di visionare un action con tutti i suoi preparativi, la presentazione dei personaggi, gli sviluppi pi¨ o meno collaborativi tra l'inviato CIA e la squadra di "duri" operatori in loco, i rapporti con la popolazione afgana. I magnifici paesaggi del deserto marocchino completano il quadro. La svolta mitologica-superstiziosa fino ad arrivare alla fantascienza e infine all'horror, invece, Ŕ deludente e fan perdere interesse: non si capisce pi¨ dove si andrÓ a parare, fino al fiacco finale.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)