Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PALCOSCENICO

All'interno del forum, per questo film:
Palcoscenico
Titolo originale:Stage Door
Dati:Anno: 1937Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:Gregory La Cava
Cast:Katharine Hepburn, Ginger Rogers, Adolphe Menjou, Gail Patrick, Constance Collier, Andrea Leeds, Samuel S. Hinds, Lucille Ball
Note:Adattamento della dalla commedia omonima di Edna Ferber e George S. Kaufman.
Visite:166
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/1/10 DAL BENEMERITO B.WILDEST

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    B.wildest
  • Davvero notevole! a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 12/5/20 23:17 - 8928 commenti

In un pensionato femminile, alcune giovani donne inseguono il sogno di diventare una stella del teatro: c'Ŕ chi pu˛ contare solo sul proprio talento, chi non lo possiede ma ha famiglia influente alle spalle e infine chi cerca una scorciatoia andando a letto con l'impresario... Bel film tutto al femminile che non fa pesare la matrice teatrale grazie alla bella prova corale del cast. Hepburn, che aveva giÓ dato ampia prova delle proprie capacitÓ, risplende qui nel ruolo pi¨ ingrato, quello della ragazza ricca e viziata che solo alla fine saprÓ far emergere il suo lato migliore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il "trucco" del come tenere il mazzo di fiori .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

B.wildest 7/1/10 14:28 - 33 commenti

Il mondo del teatro visto da dietro quella porticina che collega il palcoscenico alla vita quotidiana, fatta di frustrazioni, invidie, disagio economico (in una depressione mai finita) e tragedie a volte mitigate da solidarietÓ inaspettata. Con un cast tutto al femminile, un po' come vedremo in Donne di Cukor, Gregory La Cava, regista anche di spassosi cartoni animati dell'epoca, dipinge un affresco indimeticabile, purtroppo dimenticato dai pi¨. Merita una riscoperta questo regista, schiacciato dall'inasprimento del codice Hays.
I gusti di B.wildest (Documentario - Fantastico - Musicale)