Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I TULIPANI DI HAARLEM

All'interno del forum, per questo film:
I tulipani di Haarlem
Dati:Anno: 1970Genere: drammatico (colore)
Regia:Franco Brusati
Cast:Carole André, Pierre Cressoy, Gianni Garko, Frank Grimes, Gianni Giuliano
Visite:602
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/1/10 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daidae 28/3/16 17:55 - 2600 commenti

La bella Carole André e un insopportabile attore irlandese (che pare abbia avuto fortuna nelle serie tv, che tuttora interpreta) sono i personaggi di questo film tanto strambo quanto riuscito. Parte come una commediola per terminare a modo suo come un dramma diciamo "spinto", a tratti psicologico. Qualche ridicolaggine di troppo (vedi l'arrivo della André proprio al momento giusto) non guasta affatto un film ricco di meriti, girato bene (non per niente il regista è Brusati, autore dell'ottimo Pane e cioccolata). Ottima anche la colonna sonora.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Al ristorante scalzo; Il flash; Il mancato suicidio con acqua; Bottiglie di superalcolici e pillole (?); Il finale.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lucius  25/3/15 1:22 - 2752 commenti

Un'attrice dea (Carol Andrè) con poca voglia di vivere tra due personaggi maschili stereotipati (un omosessuale dal nome Gustavo - quando mai? - con il solito ridicolo foulard al collo e Pierre, un ottimista goliardico (esistono tipi così?), ma Brusati non è un regista qualunque e riesce comunque a realizzare opere che offrono spunti interessanti. In un impeccabile impianto scenografico un incontro che genera un rapporto che genera un conflitto che sfocerà nel buio più totale. Un po' meno goliardia e il film avrebbe centrato il bersaglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La cena al ristorante, in odore di scandalo.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 4/1/10 10:11 - 1822 commenti

Come Il buon soldato, girato 13 anni dopo, è un altro boccone ancora più amaro da digerire, perché qui i presupposti per toccare il cielo con un dito c'erano tutti. Solo che quando in un qualsiasi rapporto a due uno riesce, dopo varie vicissitudini mentali, a raggiungere una certa serenità e un buon equilibrio, l'altro, anzichè seguirlo, trova più giusto ricacciarlo nel baratro con ogni mezzo, anche con la violenza e la crudeltà.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Merita un bel voto perché per buona parte il film è allegro e intrattiene bene... non sembrava neanche un drammatico.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)