Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DELITTO A OXFORD

All'interno del forum, per questo film:
Delitto a Oxford
Dati:Anno: 1970Genere: drammatico (colore)
Regia:Ugo Liberatore
Cast:Jane Birkin, Alessio Orano, John Steiner, Rossella Falk, Micaela Pignatelli, Edda Di Benedetto, Ian Sinclair, Bianca Maria Corbella, Carlo Spadoni, John Gayford, Susan Jones, Ben Etoria
Note:Il film è conosciuto anche col titolo "Alba pagana".
Visite:656
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/12/09 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Fauno
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Mco
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Marcolino1
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Homesick
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Renato


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 19/4/14 16:07 - 5737 commenti

Cinematograficamente datato – messa in scena di inesorabile lentezza, musiche pervasive e spossanti per riempire i vuoti diegetici -, oggi accende un fioco interesse per aver descritto l’altra faccia della prestigiosa università di Oxford, svelandone i rituali ultratradizionalisti e l’ipocrisia che serpeggia tra studenti e professori in comunella tra loro. Orano e Steiner si fronteggiano con quei volti all’uopo biechi ed arroganti che ostenteranno per buona parte della loro carriera. *!/**

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rito della birra. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 26/12/09 13:26 - 1495 commenti

Terrificante. Invecchiatissimo dramma ambientato nell'omonima cittadina inglese, raggiunge dei vertici di noia quasi impensabili. Alessio Orano è uno studente italiano che viene circuito dalla fidanzata di un suo amico (John Steiner), e da lì partiranno i problemi. Tolto il notevole nudo di Jane Birkin, non c'è nulla che valga la pena di commentare.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Mco 11/6/14 12:33 - 2096 commenti

Film di difficile classificazione, intriso di malsane sensazioni e morbose vessazioni. Ritratto di una società delle apparenze che non è mai cambiata, laddove l'abito fa ancora il monaco. L'Orano dallo sguardo di ghiaccio tenta il ribaltone oxfordiano ma trova le resistenze borghesi, perfettamente esibite dall'elegante Steiner. C'è una tensione erotica notevole, talvolta prevaricante sul resto. C'è quell'attesa spasmodica di mutamento, nel bene o nel male. Scalzissime le attrici.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tentato approccio spiato da occhi indiscreti.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Fauno 29/6/12 10:38 - 1829 commenti

Il film è molto istruttivo ancorchè rivelatore di una cultura molto diversa dalla nostra, per quanto europea a sua volta. Orano è stato scelto con sagacia per fare il pivello impulsivo, strafottente e molto burino, che vuol farla da padrone a casa d'altri, solo che dall'altra parte si ritrova un baluardo ostico come Steiner... Gli antipatici sono due, ma la fine da pidocchio la fa uno solo e giustamente. Straordinario l'accompagnamento musicale sui passaggi emotivamente più carichi... Visione consigliata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena finale.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Marcolino1 11/4/17 18:39 - 406 commenti

Il film si muove su due piani: una narrazione prolissa e monotona con musiche hippie-country e lo scontro psicologico, più interessante, tra l'italico machiavellico e luciferino protagonista, rivelatore del falso perbenismo come Turco in Quarta parete (nel film di Bolzoni è un britannico a sconvolgere l'italico squilibrio, qui un italico sommuove l'inglese equilibrio) e l'ipocrisia razzista cattolico-snob anglosassone, con slanci di psichedelia. Alla fine, gli spunti più che buoni non fanno decollare il film per la discontinuità tra le due parti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vera natura della moglie repressa del tutor nella scena riflessa nello specchio bombato con una voluta distorsione dell'immagine.
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)