Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MIO UOMO è UNA CANAGLIA

All'interno del forum, per questo film:
Il mio uomo è una canaglia
Titolo originale:Born to Win
Dati:Anno: 1971Genere: drammatico (colore)
Regia:Ivan Passer
Cast:George Segal, Karen Black, Paula Prentiss, Jay Fletcher, Hector Elizondo, Robert De Niro, Burt Young, Sylvia Syms, Marcia Jean Kurtz, José Pérez, Alex Colon
Visite:297
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/12/09 DAL BENEMERITO SKINNER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Skinner
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Fauno


ORDINA COMMENTI PER:

Fauno 1/10/17 19:28 - 1685 commenti

Con una comicità marginale si evidenziano alcune caratteristiche dell'eroinomane, come lo spirito di momentaneo cameratismo e gaudiosa convivialità per chi condivide con lui la meta quotidiana e in questo marciume si inserisce anche chi si intenerisce fino a innamorarsi di un tipo del genere (guarda caso sarà poi usata come arma a sfavore!). Carine le siringhe col gommino da contagocce, simpatica la presentazione di lei che gli chiede un passaggio mentre lui le frega l'auto, ma qualsiasi cosa parta dall'eroinomane ritorna al mittente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Dei drogati mi fido solo quando sono morti"; La lavatrice; La bucata letale.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Skinner 21/12/09 14:46 - 595 commenti

Nonostante il titolo italiano occhieggi alle commedie sentimentali di cui Segal era specialista, in realtà si tratta di un plumbleo dramma da marciapiede con venature thriller e un Segal bravissimo nella parte di uomo sull'orlo del baratro (ma che non lo ammette a se stesso). Ogni tanto l'ironia fa capolino e qua e là si lascia trapelare un velo di speranza, ma il quadro d'insieme è piuttosto pessimista. Quasi un antesignano del primo Pusher. Benchè strombazzato in cover dvd vhs e varie, De Niro fa solo una particina. Da vedere.
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)