Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ZORBA IL GRECO

All'interno del forum, per questo film:
Zorba il greco
Titolo originale:Zorba the Greek
Dati:Anno: 1964Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Michael Cacoyannis
Cast:Irene Papas, Anthony Quinn, Lila Kedrova, Alan Bates, Georges Foundas, Sotiris Moustakas, Anna Kyriakou, Eleni Anousaki, Yorgo Voyagis
Visite:436
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/12/09 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 16/12/09 5:41 - 10961 commenti

La prorompente vitalità dell’attore Anthony Quinn è alla base della riuscita di un film come Zorba il greco. Privato del suo protagonista il film perderebbe nerbo ed interesse. Così diventa una storia con i toni del dramma alternati a quelli della commedia ma sempre totalmente monopolizzato dal personaggio di Zorba e dal contesto ambientale quasi primitivo che dà forza alla vicende. Bella la colonna sonora.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 9/12/10 8:49 - 7338 commenti

Il fascino della Grecia rurale, con i terribili rituali di vendetta o di sfregio della morte ma anche con la più seducente fisicità terrigna, immerse in luoghi straordinari. Di questo parla il film, raccontando la storia di due stranieri che in modo diverso riscoprono la vitalità primigenia della natura e dell'ottimismo nel rozzo Zorba, interpretato da un magistrale Quinn (a cui si affiancano una splendida Papas e un'emozionante Kedrova). Toni veristi e melodramma si intrecciano con ampio e forte respiro, accompagnati da una musica memorabile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 7/1/10 17:35 - 8155 commenti

Giovane scrittore inglese in Grecia per prendere possesso di una eredità assume al suo servizio Zorba, esuberante analfabeta forte come un toro, che gli insegna a prendere la vita con leggerezza. Commedia con risvolti molto drammatici, che deve il suo grande successo internazionale all'insolita ambientazione (ben fotografata da Walter Lassally)), alla colonna sonora di Theodorakis e alla trascinante interpretazione di Quinn, che fa passare in secondo piano certe incertezze di scrittura (il personaggio di Bates è debole).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il saccheggio della casa di madame Hortense, l'assassinio della vedova sotto gli occhi dei concittadini .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Saintgifts 12/12/09 0:12 - 4099 commenti

Anthony Quinn in una delle sue migliori interpretazioni, sotto la perfetta regia di Cacoyannis, in questo notevole e originale film tratto dal romanzo di Nikos Kazantzakis. Il carattere estroverso e la vitalità di Zorba (Quinn) cambieranno la vita dell'introverso e del troppo "inglese" Basil (Bates). Il film è dominato dalla personalità di Zorba, che tutto sa fare e ama la vita e la vive con entusiasmo e spontanea sincerità, senza false ipocrisie. La bella musica di Mikis Theodorakis porterà il Sirtaki in Italia. Tre premi Oscar.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La personale visione di Zorba, della vita, espressa, con efficacia, nel ballo finale sulla spiaggia.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Rigoletto 8/2/14 22:01 - 1404 commenti

Difficile sostenere che questo film avrebbe ottenuto pari successo se il protagonista fosse stato un altro attore. E questa interpretazione mi fa pensare che se Sordi viene considerato "l'italiano medio", Quinn potrebbe essere inquadrato come "l'uomo medio": passionale, irruento, ignorante ma fornito di saggezza popolare ed esperienze di vita talmente consistenti da riuscire a introdurre il riso e la semplicità nella vita di un compassato scrittore inglese. È un po' lungo ma riesce ammantenere alta l'attenzione. Bellissime le musiche. ***!
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Giacomovie 9/9/15 16:00 - 1319 commenti

Valutandolo senza poterlo confrontare col romanzo di Nikos Kazantzakis da cui è tratto, emerge l’intento di trasmettere insegnamenti di vita tramite il comportamento sia riflessivo che burlone di un personaggio atipico come Zorba (nell’interpretare il quale Anthony Queen si esalta). Vi è un continuo alternarsi di momenti sereni con altri drammatici, belle location che fanno rimpiangere le riprese a colori e l’attenzione al folklore greco (il sirtaki delle musiche è divenuto una melodia celebre). Intensa Irene Papas nel ruolo della vedova.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Atticus85 22/5/11 2:30 - 107 commenti

Il film ha i suoi motivi d'interesse ma la durata è spropositata per il materiale messo in campo, regia e sceneggiatura (del medesimo Cocoyannis) sono incapaci di infondere quel pathos che sia diverso dal folklore locale. Tuttavia c'è Quinn in un ruolo e in una performance davvero indimenticabili (il proverbiale Zorba, lavoratore e sognatore, amante delle donne e della bella vita). Splendida anche Lila Kedrova, la vecchia tenutaria francese che si innamora di lui. Colonna sonora ormai leggendaria. Quinn si doppia da sé nella versione italiana.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La danza del sirtaki, l'agguato a Irene Papas.
I gusti di Atticus85 (Commedia - Drammatico - Giallo)

Addison 26/7/12 9:29 - 90 commenti

Film molto famoso, non amato da tutti a Creta per la rappresentazione impietosa che fa della sua popolazione (si svolge però negli anni '40). In realtà vale proprio per il ritratto quasi plumbeo di questa peraltro bellissima isola (splendida la fotografia in bianco e nero); e per le interpretazioni: Quinn nel ruolo della sua vita, esuberante ma anche poetico, una patetica e toccante Kedrova, una silente ma espressiva Papas. Ma più che avere un fluido sviluppo narrativo, a tratti pare più una somma di scene madri (alcune comunque molto belle).
I gusti di Addison (Drammatico - Giallo - Teatro)

Erreesse 2/9/12 15:23 - 63 commenti

Kazantzakis fu allievo di Bergson e studiò Nietzsche e si vede. Cacoyannis riesce a trasferire la carica vitale di Zorba in un film molto originale, aiutato dalla fotografia, dalla musica e dalla grande prova di Quinn e del cast, anche se il personaggio dell'inglese rimane un po' sfocato. Il Mediterraneo c'è tutto, in realtà e metafora, con luce abbagliante e ombra molto scura. Un'opera emozionante e che lascia il segno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La musica; Irene Papas, insostenibilmente espressiva pur non dicendo neanche una battuta; Il finale.
I gusti di Erreesse (Commedia - Drammatico - Thriller)