Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• [1.1] QUATTRO DELITTI: PER DUE TESTONI

All'interno del forum, per questo film:
• [1.1] Quattro delitti: Per due testoni
Dati:Anno: 1979Genere: fiction (colore)
Regia:Alberto Sironi
Cast:Roberto Cenci, Renato Scarpa, Fiorenza Marchegiani, Alberto Cangemi (Alberto Cancemi), Licinia Lentini, Adele Pellegatta, Carlo Colnaghi, Giancarlo Conde, Paolo Cosenza, Gusthaf Dressbach, Antonio Gnecchi, Mario Ventura
Note:Tratto da un racconto di Giorgio Scerbanenco. Aka "4 delitti: Per 2 testoni".
Visite:928
Filmati:
Approfondimenti:1) SCERBANENCO AL CINEMA
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/12/09 DAL BENEMERITO MARKUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 27/7/13 17:10 - 5737 commenti

Debole partenza per il primo episodio della serie tv ispirata ai “Centodelitti” di Scerbanenco. Tra sale da biliardo, piscine e scorci milanesi notturni, la sceneggiatura indugia nell’addentrarsi nei territori del noir schietto ed è insipida come il personaggio di Roberto Cenci, attore molto più convinto quando sbavava dietro a Carmen Villani e Barbara Bouchet nelle commedie sexy. Per contro funziona bene Renato Scarpa con la sua aria ambigua e melliflua conferitagli anche dalla voce ben modulata e dal capello biondo. Noiosetto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Cenci compie la missione, fugge in moto, vomita e….
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 16/6/16 11:25 - 7036 commenti

Piccolo noir televisivo d'antan, ambientato nei luoghi (ben resi) di una Milano sporca e squallida: sale da biliardo e cinemini di periferia. La storia non è nulla di che e ben presto si fa abbastanza prevedibile, ma proprio per questo la sceneggiatura ha il notevole merito di mantenere l'interesse dello spettatore prima sul cosa e poi sul perché e sul come. Finale interessante ma che per certi versi può non soddisfare e comunque lasciare l'amaro in bocca.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Markus 8/12/09 2:48 - 2924 commenti

Un ragazzo senza né arte né parte che sbarca il lunario facendosi mantenere dalla fidanzata e trascorrendo le notti giocando a carte, si lascerà corrompere e compierà un omicidio su commissione. Primo di quattro sceneggiati ben diretti: qui troviamo l'atmosfera d'una Milano periferica, in cui tutto può accadere senza aver timore della giustizia (tanto non c'è). Ci penseranno la malasorte e l'angoscia del ragazzo a far giustizia. Bella interpretazione di Cenci, che successivamente diverrà stimato regista televisivo.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Hackett 12/6/16 19:56 - 1603 commenti

Con uno sguardo asettico sulla Milano che si arrangia, fatta di sale da biliardo e perditempo che girano per le strade, questo piccolo giallo tratto da Scerbanenco ha il passo lento del melodramma e talvolta si trascina un po' nei dialoghi. Nonostante ciò la breve pellicola riesce nell'intento di rapire l'attenzione dello spettatore, curioso di capire fino a che punto il protagonista si spingerà oltre. Finale quasi poetico, forse affrettato, che affascina ma potrebbe anche lasciare qualche perplessità.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Dusso 27/8/14 8:36 - 1533 commenti

Curioso. Molto notturno e milanese, giovanilistico con grandi pezzi musicali; dal lato thrilling tuttavia è molto diluito, facendoci intuire quasi da subito cosa vuole Scarpa da Cenci, e il finale è francamente il solito, banalissimo... Bella la Marchegiani.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)