Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL GRANDE INGANNO

All'interno del forum, per questo film:
Il grande inganno
Titolo originale:The Two Jakes
Dati:Anno: 1990Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Jack Nicholson
Cast:Jack Nicholson, Harvey Keitel, Meg Tilly, Madeleine Stowe, Eli Wallach, Ruben Blades, Frederic Forrest, David Keith, Richard Farnsworth, Tracey Walter, Joe Mantell, James Hong, Perry Lopez, Jeff Morris, Luana Anders, Tom Waits
Note:Sequel di "Chinatown".
Visite:337
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/11/09 DAL BENEMERITO HACKETT

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Tarabas 10/4/18 15:38 - 1539 commenti

Rivisto dopo tanti anni, l'ho rivalutato come gran bel film di genere, in una confezione che normalmente non rientra nel tipico budget di quelle produzioni. I riferimenti all'inarrivabile Chinatown non servono che da innesco per una storia convenientemente ingarbugliata, egemonizzata da Nicholson e Keitel, mentre assai pi¨ deboli sono i ruoli femminili. Bella ricostruzione d'epoca, musiche curate, recitazione impeccabile. I fans del noir sono abbondantemente soddisfatti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ultima conversazione tra Nicholson e Keitel, l'addio tra Nicholson e la Tilly.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Hackett 20/5/10 7:50 - 1561 commenti

Nicholson ha il coraggio e la pazzia necessaria per riprendere il personaggio del mitico Chinatown e decidere di rimetterlo in gioco molti anni dopo, curando perfino la regia del film. Si tratta di un film coraggioso e un po' folle come il suo artefice, una pellicola che si aggroviglia troppo su se stessa e che nella volontÓ di confonderele le carte si confonde. Eccessivamente lungo e volutamente caotico, l'intreccio giallo delude e il nuovo Jake appare stanco, lontano dal suo gemello polanskiano.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Rigoletto 17/9/18 20:34 - 1259 commenti

Solo Nicholson e Keitel tengono su un film (dello stesso Nicholson) un po' contorto nel cui labirinto finisce per perdersi anche il regista, incapace di dipanare la matassa che egli stesso ha creato ma pure abbastanza scaltro da non recidere il nodo gordiano con un colpo di spada. La lunghezza, abbinata a quanto detto, finisce per confondere e annoiare lo spettatore, che potrÓ trastullarsi solo attraverso la contesa fra "i due Jack", come suggerisce il titolo originale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La curata ricostruzione dell'epoca.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Furetto60 4/4/14 11:27 - 1129 commenti

Si ha l'impressione di leggere un romanzo hard boiled di Hammett, o qualche fumetto dell'epoca in cui il protagonista riesce a cavarsela in modo incredibile pur nelle situazioni pi¨ disperate; ma rispetto a questi il film ha il difetto di essere poco chiaro, arzigogolato e contorto, difficile da seguire. Rimangono alcuni duetti tra i due Jack, stante la levatura dei due attori ma, anche per la lunghezza, non si pu˛ dire sia un'opera dall'esito felice.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: The past never goes away; Il vecchio registratore.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)