Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MI FACCIO LA BARCA

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Simpatica commedia per famiglie firmata Sergio Corbucci. Lui e lei, separati da cinque anni, si ritrovano per una gita sulla Biba, la piccola barca di lui comprata per non sfigurare agli occhi dei due figli di fronte ai panfili dei nuovi amici di lei (tra i quali un gustoso Christian De Sica, che anticipa nel look lo spagnolo effeminato di VIUUULENTEMENTE MIA). Lui è Johnny Dorelli, lei Laura Antonelli, una coppia ben assortita e diretta da Corbucci con il giusto brio. In pratica si tratta di un “road movie” via mare, con i due (accompagnati dai figlioletti, cinici e disincantati quanto basta) alle prese con una tempesta, una puntatina in Sardegna, una fermata al porto ma soprattutto con interminabili discussioni, condite da secchi botta e risposta (a volte offensivi) anche di fronte ai figli. Saltuariamente si sorride, più spesso ci si incuriosisce per la vicenda (che nel finale tende a perdersi e a “diluirsi” oltremisura) ascoltando con un certo gusto i dialoghi per nulla scontati tra i due genitori. Modesta la sceneggiatura di Bruno Corbucci, Mario Amendola ed Ernesto Gastaldi (anche autore unico del soggetto), che però Sergio Corbucci vivacizza con la solita regia professionale e brillante. Esemplare in tal senso la parentesi alla partenza con Daniele Formica, il quale fornisce a Dorelli una barca zeppa di imperfezioni (la bussola è guasta, l'ecoscandaglio non va, l'elica si stacca…) facendogliele accettare come veniali dimenticanze del costruttore. Peccato che De Sica si veda così poco (una presenza sullo sfondo, che interviene quasi come intervallo), perché il colloquio via radio tra lui e Dorelli è un gioiello di sana comicità.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 25/12/12 22:25 - 4227 commenti

Debole commediola di Corbucci, molto stiracchiata, con lunghi momenti di navigazione per arrivare ad un metraggio decente. Tutti sono poco ispirati e anche Dorelli, che in queste parti è solitamente perfetto, non può ovviare più di tanto ad una sceneggiatura così così. I bimbi sono sopportabili, il che è già qualcosa. La Antonelli si doppia da sé?
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 11/7/15 10:34 - 10560 commenti

Commedia balneare di Sergio Corbucci, il cui target è decisamente quello familiare. Il regista può contare su un Dorelli in forma (anche se a momenti troppo "fantozziano"), una fulgida Laura Antonelli e un gruppo di caratteristi all'altezza, tra i quali il bravo e sottovalutato Daniele Formica. Il cast fornisce una prova vivace e briosa che compensa talvolta le "magagne" di una sceneggiatura non sempre all'altezza. Non memorabile ma nel complesso gradevole.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 1/12/07 23:36 - 3004 commenti

Commediola modesta assai, diretta correttamente ma senza particolare brio dal beneamato Corbuccione, e di cui m'è rimasta impressa prevalentemente la coppia di bambini, due divetti della pubblicità dagli incredibili nomi di Itaco e Cariddi Nardulli (!!), i cui genitori veri erano evidentemente ben più problematici di quelli sulla scena. Dorellik è sempre all'altezza della situazione e qualche risolino ci scappa, ma è un titolo dimenticabilissimo.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 30/5/15 9:58 - 5737 commenti

Status symbol dei rampanti anni Ottanta, la barca è il set per una commedia sulla riconciliazione familiare in cui la collaudata spigliatezza di Dorelli fronteggia lo script Gastaldi-Amendola-Corbucci, una mistura di banalità, lungaggini, forzature e futilità di dubbio gusto (il bambino flatulente, i due evasi), abominevoli strafalcioni («la balena mangia il tonno»...) e sporadiche gag. Fulgide di bellezza la Antonelli in bikini e la Poggi in topless.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo scatenato Daniele Formica mostra i difetti della barca venduta a Dorelli.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Markus 29/11/07 21:17 - 2551 commenti

Commedia neo-sofisticata destinata a un pubblico allora in cerca di spensieratezza che Corbucci saggiamente girò in una rasserenante ottica vacanziera. Il nerbo del film è ovviamente il Johnny Dorelli d’antan, il paladino della commedia pacata. Nel film si affrontano - in chiave di grana grossa - le problematiche sentimentali di una coppia con figli nell’era del divorzio; ma tutto è volto al buon esito. A suo modo il film è un piccolo-grande classico che ci rammenta un’Italia tra antico e moderno.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Nando 25/9/11 9:34 - 3171 commenti

Commediola italica priva di guizzi evidenti ma dotata di un ritmo garbato tipicamente familiare, vista la presenza di due giovanissimi interpreti. Dorelli e l'Antonelli sono discretamente affiatati e qualche lieve sorriso emerge; certo visto con gli occhi di oggi appare modesto...
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 21/11/13 13:22 - 2375 commenti

C'è un po' di tutto in questa pellicola di Corbucci che in qualche modo anticipa lo stile dei film vacanzieri. Ma non è solo commedia vacanziera: è anche sofisticata, leggera e velatamente politica. Come non pensare a una sorta di lotta di classe tra Dorelli e i nuovi amici della di lui ex visti i continui confronti cui viene sottoposto? Peccato che come al solito il troppo storpia e così, senza avere una direzione certa, il film perde di credibilità. Per carità, il cast è notevole e funziona pure, ma rimaniamo nel campo della mediocrità.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Il Dandi 6/2/18 19:14 - 1298 commenti

Il simpatico Dorelli è protagonista di questa leggera commedia sentimentale sui tentativi di rivalsa e riconciliazione di un marito separato. De Sica, giovanissimo, anticipa la macchietta dello snob effeminato di cui darà spesso saggio; meno convincente la svolta "avventurosa" prima del lieto fine, ma il film è essenzialmente una commedia innocuamente nostalgica (forse già allora, a giudicare dal lounge di Gianni Ferrio in soundtrack), che ci rimanda a un'epoca in cui era facile ascoltare da un amico o un parente la frase del titolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Estetiste: "Un po' di smalto, dottore?" De Sica: "Noo, lo smalto lo mettono i froci... io so' elegante".
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Gabrius79 27/9/13 23:54 - 1046 commenti

Commedia balneare un po' sempliciotta ma gradevole con l'accoppiata Dorelli/Antonelli che funziona. Vi sono alcuni momenti di noia ma il bravo Dorelli riesce a salvare il tutto. Bene le presenze (seppure per pochi minuti) di De Sica e Formica. Bei paesaggi della nostra Italia completano il tutto.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Viccrowley 26/11/13 11:12 - 677 commenti

Corbucci prende una bella barchetta e ci sbatte sopra la coppia Dorelli/Antonelli, separati ma ancora innamorati e con bambiname annesso. Ne esce fuori una commediola tutto sommato abbastanza innocua e incolore, dove i migliori momenti sono appannaggio di un simpatico De Sica, riccone playboy e del ragazzino sempre prodigo di risposte al fulmicotone. Le tematiche di coppia sono comunque affrontate con simpatia e leggerezza.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)