Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MARE MATTO

All'interno del forum, per questo film:
Mare matto
Dati:Anno: 1963Genere: commedia (bianco e nero)
Regia:Renato Castellani
Cast:Gina Lollobrigida, Jean-Paul Belmondo, Tomas Milian, Odoardo Spadaro, Anita Durante, Pietro Tordi, Piero Morgia, Lamberto Maggiorani, Tano Cimarosa, Rossana Di Rocco, Adelmo Di Fraia, Bruno Scipioni, Michele Abruzzo, Noël Roquevert, Vincenzo Musolino, Daniela Igliozzi
Note:Secondo il "Dizionario del cinema italiano" di Poppi e Pecorari del cast avrebbe fatto parte anche Dominique Boschero ma la sua parte sarebbe stata tagliata al montaggio.
Visite:706
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/11/09 DAL BENEMERITO RONAX

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Saintgifts
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Markus, Zelig46
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Galbo, Ronax


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 7/7/13 15:43 - 10904 commenti

Lodevole il tentativo di Castellani di realizzare un film sul l'ambiente portuale, realtà lavorativa importante ma poco conosciuta al grande pubblico. Purtroppo (forse a causa dei tagli subiti) ne deriva un film godibile solo a tratti che non riesce ad acquisire il "respiro" di un'opera importante e rimane ancorato ad una dimensione regionale quasi folcloristica. Buona la prova degli attori.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Markus 7/7/16 21:26 - 2877 commenti

Il titolo, visto il periodo d'uscita, lasciava presagire l'ennesimo film vacanziero/balneare; invece, ed è forse questo l'aspetto più sorprendente, è una sorta di ritratto della non facile vita dei portuali. Qualche macchietta di troppo toglie, di fatto, quella venatura di neorealismo che una pellicola di questo genere poteva avere, ma resta indubbiamente interessante sotto il profilo degli aspetti umani, nel panorama di un mondo, quello del lavoro sulle navi, in definitiva poco conosciuto. Girato a Genova, Livorno e Messina.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Saintgifts 6/4/10 15:37 - 4099 commenti

Preferisco il titolo francese, La Mer à boire. Mare matto mi sembra riduttivo per un film come questo. Non è perfetto, anche perché risente di pesanti tagli voluti dalla produzione, ma ha il grande pregio di descrivere, facendolo capire, un mondo misconosciuto, come quello dei lavoratori marittimi, attraverso una ottima regia, una buona fotografia e interpretazioni di alto livello. Qualche riserva su Belmondo dove fisico e doppiaggio non stanno assieme, forse ci voleva un vero livornese, probabilmente la produzione italo francese lo ha imposto.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Ronax 28/11/09 1:28 - 819 commenti

Curiosa commedia portuale sullo sfondo di varie città marinare (Genova, Livorno, Messina) che ci illumina sul mondo poco conosciuto dei marinai in perenne ricerca di imbarco (e sarebbe interessante sapere quanto è cambiato questo mondo dopo quasi 50 anni). Se lo spunto era buono, il film però si muove sfilacciato e indeciso per affogare nel più deteriore macchiettismo folcloristico-vernacolare. Fuori parte Belmondo, irriconoscibili la Lollobrigida e Milian. Bel bianco e nero di Toni Secchi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il lungo pezzo di ambiente siciliano tocca vette di inconsueta insopportabilità.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Zelig46 2/11/12 11:39 - 22 commenti

Film a corrente alternata che passa dai momenti godibilissimi dell'episodio girato a Livorno al poco riuscito episodio siciliano. Il trade union degli episodi è la pensioncina a Genova dove transitano praticamente tutti. Jean Paul Belmondo con una figura livornese ha da spartire giusto la voce (il grande Pino Locchi), per il resto è fuori parte. Gina Lollobrigida in versione sciatta e malcurata salva l'intera sequenza di scene alla pensione Genovese.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Babbo! 'hosa c'è in fondo 'ar mare?" "C'è 'er budello di tu ma!"; Scusi farmacista, questo veleno per topi fa effetto anche per i cristiani?
I gusti di Zelig46 (Documentario - Fantascienza - Guerra)