Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RACCONTI INCANTATI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/11/09 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Didda23
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Magnetti


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 26/11/09 20:37 - 7852 commenti

Il Cenerentolo di un grande hotel, costretto a fare da baby sitter ai nipotini, per farli addormentare inventa per loro storie fantasiose che, realizzandosi magicamente nella realtà, cambieranno la sua vita. Cavalieri medievali, cowboys ed eroi spaziali in questa produzione Disney sul solco de La storia infinita, ma con minore spettacolarità. Buona occasione per Sandler (perlomeno non fa lo scemo ma solo il pazzerello), Brand a suo agio nel ruolo dell'amico svalvolato, Pearce fa l'antipatico destinato allo sbertucciamento.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Magnetti 10/5/10 14:09 - 1103 commenti

Sandler (anche fra i produttori) è impegnato in questa commedia che di originale ha ben poco. Lui certo in questi ruoli si trova a suo agio, ma chi è un suo fan (come il sottoscritto) ne rimarrà un pò deluso vedendo riciclate gag e idee della sua filmografia. Non ci sono momenti particolarmente divertenti, i comprimari non si fanno notare e il personaggio di Pearce è veramente imbarazzante (fa anche un pò il verso alla sua parte in Priscilla). Nel suo insieme è una commedia garbata, adatta ai giovani e inutile per gli altri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Veramente nulla da segnalare. (Forse il calcio del nano...).
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Didda23 15/3/14 13:36 - 2083 commenti

Stupisce la mancanza di volgarità, perché Sandler ci ha abituato a ben altri standard. Fortunatamente vengono in soccorso scenette in bilico fra la genialata e la trashata (vero marchio di fabbrica dell'attore statunitense) e una prova tutto sommato sentita di buona parte del cast, eccezion fatta per il povero Pearce, spaesato peggio di un pesciolino fuor d'acqua. Non disastrosa la regia e senza dubbio il film più riuscito di Shankman (terribile il suo Un ciclone in casa). Non male, dopotutto.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)