Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ALIBI E SOSPETTI

All'interno del forum, per questo film:
Alibi e sospetti
Titolo originale:Le grand alibi
Dati:Anno: 2008Genere: giallo (colore)
Regia:Pascal Bonitzer
Cast:Miou-Miou, Lambert Wilson, Valeria Bruni Tedeschi, Pierre Arditi, Anne Consigny, Mathieu Demy, Caterina Murino, Maurice Bénichou, Céline Sallette, Agathe Bonitzer, Emmanuelle Riva, Dany Brillant, Alain Libolt, Hélène Devynck, Hélène Frappat
Note:Liberamente ispirato ad un romanzo di Agatha Christie - The Hollow - della serie con Hercule Poirot.
Visite:490
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/11/09 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/3/13 17:54 - 10758 commenti

Un romanzo non notissimo di Agatha Christie attualizzato e privato del protagonista maschile (il celebre investigatore Poirot) in un film francese le cui ambizioni sono quelle di prendere a pretesto la vicenda "gialla" per descrivere l'ambiente borghese. Risultato frustrato da una narrazione fredda, che coinvolge pochissimo anche a causa di una scelta non felicissima del cast. Un quadro ben realizzato tecnicamente ma senz'anima.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 31/1/11 10:21 - 7173 commenti

La colpa di questo film non è aver attualizzato il romanzo di Agatha Christie togliendo pure Poirot, ma di essere semplicemente inguardabile. Si tratta di una banale storia di gelosie con omicidio, diluita in un ritmo da commedia sentimentale, ma senza alcun ritmo e alcuna vivacità. Dopo 10 minuti già non si vede l'ora che finisca, e purtroppo il disinteresse totale per ciò che si sta vedendo non cala neanche col primo omicidio in piscina. Regia estenuante, attori sufficienti, sceneggiatura melensa. Efficace nel trattamento dell'insonnia.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 24/11/09 22:40 - 6849 commenti

È vero, l'unica idea è quella di girare un giallo christiano senza Poirot: mal ne incoglie al regista poiché il ritmo è spento e lento e non interessa minimamente. Del "povero" assassinato e degli altri non importa proprio a nessuno. Noia e sopore regnano sovrani fino alla brutta e sbrigativa spigazione finale. La grande scrittrice merita ben altro trattamento. Il cast non è disastroso.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 21/11/09 12:04 - 7615 commenti

Durante una riunione conviviale nella villa di un ricco senatore, viene assassinato un primario donnaiolo ed i sospetti sono tanti: è stata la moglie, l'amante in carica o quella del ritorno di fiamma? Il regista ha avuto l'idea di mettere in scena un romanzo della serie Poirot eliminando la figura dell'investigatore: ne risulta un giallo lambiccato che non ha neppure il fascino, magari demodé, del gioco intellettuale. Poirot senza Poirot è un buco senza ciambella, più che una ciambella senza buco. L'interesse latita, il cast è sprecato, il film non diverte e non appassiona.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Magnetti 27/5/10 10:27 - 1103 commenti

Dalla Francia arriva Alibi e sospetti con tutti i classici elementi del giallo per i quali ringraziamo la Christie. Villa lussuosa, il ricco e potente, la famme fatale (la Murino), i tradimenti, l'amante artista, il vizioso e naturalmente l'omicidio. Si arriva fino alla fine per vedere come va a finire ma con un pò di noia. E ciò non perchè il film sia mal fatto o mal recitato ma perchè mancano quegli spunti brillanti sia in chi indaga che negli indagati. Alla fine lo si ricorda per la presenza della Bruni Tedeschi, sorella di Sarkozy-Bruni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Niente da segnalare. Essendo in terra francese ho sperato fino all'ultimo che arrivasse Clouseau per movimentare la situazione.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Saintgifts 26/1/13 18:12 - 4099 commenti

Sceneggiatura e regia non riescono a far crescere l'interesse in questo giallo che pur non è male; merito anche della presenza di attrici che svolgono bene il loro ruolo. Il film non riesce a conquistarsi questo appellativo e rimane sempre con una marcata atmosfera da lavoro televisivo, anche quando ruba a piene mani dal Frantic di Polanski, invertendo i ruoli maschio/femmina. Una disinteressata noia, rotta da piacevoli nudi femminili, è l'emozione più grande che si prova durante la visione.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Skinner 12/12/09 22:55 - 595 commenti

L'idea è quella di attualizzare e modernizzare Poirot (tra l'altro sostituendolo con un anonimo commissario); ma togliendo la prima - lunga - parte di presentazione iniziale dei personaggi il tocco della Christie si perde in una dinamica da telefilm e in una confezione anonima. In pratica si toglie ma senza aggiungere nulla. La Murino è bella e si spoglia generosamente, ma come attrice non vale più di una Bellucci (a cui l'accomuna tra l'altro la pessima dizione).
I gusti di Skinner (Commedia - Drammatico - Western)