Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HOUSE OF FLESH MANNEQUINS (LA CASA DEI MANICHINI DI CARNE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/11/09 DAL BENEMERITO ERIKAFILM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Myvincent 2/6/10 8:24 - 2174 commenti

Autore intelligente affronta con tecnica temi privati scottanti, alcuni ripresi dal vivo (snuff, pornografia), rendendoli materiale cinematografico su cui riflettere. Trama che si frammenta in flash visionari continui, horror eslicito, ma anche interiore, senza essere mai fine a sŔ stesso. Cibo per palati un po' raffinati; meglio sarebbe coniugare la propria arte ai gusti estetici pi¨ seducenti, no?
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Kazanian 28/9/12 13:38 - 48 commenti

Entusiasmante capolavoro questo di Domiziano Christopharo. E' come un lungo sogno dal quale non puoi svegliarti, impossibile distogliere lo sguardo dallo schermo. E' tutto pacato, calmo, ti colpisce senza sussulti. E quello che si vede Ŕ davvero forte, insostenibile. Indimenticabile.
I gusti di Kazanian (Giallo - Horror - Thriller)

Gada 22/1/15 3:42 - 17 commenti

E' l'opera di Cristopharo che ho visto per ultima e che racchiude in sÚ tutte le chiavi della sua poetica. Ho scoperto il regista al cinema con Red krokodil e me ne son innamorato; il tema della solitudine dell'uomo che lý era esasperata nella rappresentazione di un solo individuo, qui Ŕ esaltata dalla solitudine di una mente debole schiacciata dai fantasmi del suo passato e del suo subconscio. Straordinaria l'entrata nel "museo dei manichini", che Ŕ una allegoria metacinema di tutto il film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Non credo farÓ le parole crociate stanotte".
I gusti di Gada (Erotico - Fantastico - Musicale)

Somai13 2/2/13 8:02 - 11 commenti

Mi Ŕ piaciuto tantissimo. Davvero un film diverso da quello che ci viene propinato solitamente dagli emergenti italiani: coraggioso, personale, fuori dai ritmi frenetici... Ti lascia il tempo di pensare, ti coinvolge e ti prende un po' in giro con la sua messa in scena di stereotipi che vengono man mano distrutti sadicamente... senza lasciare un po' di speranza. Forte, crudo e ben recitato! Musiche d'autore e insolite, non sorprende i vari premi che si Ŕ aggiudicato. Forti dosi di sangue e sesso.
I gusti di Somai13 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Danny83 2/2/13 19:05 - 5 commenti

La director's cut presenta una visione pi¨ vicina agli intenti drammatico/morbosi/exploitation che il regista aveva in mente e che la censura ha massacrato scandalo dopo scandalo! Giustamente premiato in 6 occasioni, il film Ŕ un debutto "col botto" che fa del voyeurismo e degli scandali gratuiti che poteva provocare proprio la sua stessa essenza: i voyeur siamo noi, la realtÓ di un film Ŕ finzione e l'orrore vero Ŕ fuori. O in tv. Scene, costumi, attori grandiosi, una regia senza frenesie, che non guarda le mode.
I gusti di Danny83 (Commedia - Giallo - Horror)

Erikafim 28/11/09 21:30 - 4 commenti

Incredibilmente sorprendente! In linea con progetti internazionali e provocatori come Romance o 9 songs dove il sesso esplicito diventa parte integrante della narrazione senza mai scadere nella volgaritÓ! Un viaggio nelle menti malate dei protagonisti dove nessuno si salva e... dove le apparenze ingannano. Girato con pochissimi mezzi e soldi, non ha nulla da invidiare alle grandi produzioni! Da vedere e rivedere per riflettere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "In passato era la chiesa, il pi¨ grande messo di disinformazione di massa, ma il suo posto Ŕ stato ora preso dalla televisione".
I gusti di Erikafim (Erotico - Horror - Teatro)