Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CRONOS

All'interno del forum, per questo film:
Cronos
Titolo originale:Cronos
Dati:Anno: 1993Genere: horror (colore)
Regia:Guillermo Del Toro
Cast:Federico Luppi, Claudio Brook, Ron Perlman, Margarita Isabel, Tamara Shanath, Daniel Giménez Cacho, Mario Iván Martínez, Farnesio de Bernal, Juan Carlos Colombo
Visite:493
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/11/09 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 18/12/15 23:46 - 6871 commenti

Il film cerca meritoriamente di rinnovare e rivitalizzare i miti vampireschi e se l'idea di partenza può essere interessante, non lo è molto il resto della pellicola. Si procede infatti dignitosamente ma un po' lentamente e senza particolari guizzi con una storia che non coinvolge più di tanto anche se si lascia seguire senza particolari problemi. La sceneggiatura butta lì alcune cose che non vengono approfondite e chiarite del tutto (ad esempio il manoscritto e il ruolo degli arcangeli). La cura formale c'è ma altrove Del Toro ha fatto meglio. Non male, ma nulla più.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 5/11/09 23:13 - 7718 commenti

Un antiquario viene in possesso di un meccanismo, costruito da un alchimista secoli prima, che ha il potere di donare l'immortalità, ma rende anche assetati di sangue. Interessante anche se un po' tiepido esordio del regista in chiave più fiabesca che orrifica, con un finale gentile in cui una bimba svolge un ruolo chiave. Ron Perlman è un malvagio dotato di senso dell'umorismo, Luppi l'antiquario che conserva la propria umanità nonostante tutto. Bello ed elegante lo scarabeo meccanico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena nella toilette, con un uso moderato ma efficace del sangue versato .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Belfagor 23/12/14 12:36 - 2582 commenti

Esordio di Del Toro che già mostra alcuni dei tratti caratteristici del suo futuro percorso registico: la commistione fra horror e fiabesco, l'umanizzazione dei mostri e la mostrificazione degli umani, il ruolo chiave dell'affetto familiare, l'interesse per le bizzarrie meccaniche. Il ritmo è un po' lento, specialmente nella prima parte, ma poi il film si risolleva grazie al conflitto fra il mite Luppi e il violento Perlman, fino alla toccante conclusione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il parassita a orologeria.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Rufus68 18/4/19 22:53 - 2392 commenti

Il film non è privo di una certa eleganza e sancisce la nascita di un sicuro talento cinematografico. La storia, tuttavia, non prende mai davvero lo spettatore limitandosi a una nitida esposizione di episodi che non permette mai l'irruzione del fantastico o del fiabesco. L'antefatto, che getta nella mischia l'enigmatico alchimista Fulcanelli, non ha conseguenze ed esaurisce da subito le potenzialità (a parte la bella trovata del ragno meccanico). Discreto il cast; la migliore, alla fine, è la bimbetta. Sciapo.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Minitina80 3/2/17 19:55 - 1902 commenti

Un discreto debutto in cui Del Toro dimostra di aver sviluppato nella mente i pilastri della sua poetica di autore. Non è un horror in senso stretto, ma più una fiaba nera in cui il vampirismo sembra un fattore contingente mentre il cardine della storia è il rapporto tra il nonno e la nipote. Inizia a mostrarsi quell’originalità nelle scenografie che risulta già personale e distinguibile. Non perfetto, ma decisamente un buona opera prima.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L’ultima inquadratura con il nonno sul letto, assistito dalla moglie e dalla nipote.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Rigoletto 20/12/18 18:02 - 1365 commenti

L'esordio di Del Toro passa attraverso un film i cui piani narrativi sono imprecisi e non di rado si rischia la noia anche a metà film, portato avanti in maniera lenta e per niente appassionante. È vero che il regista porta in scena una trama complessa e che le idee non mancano, ma nel contempo la pellicola si rivela inconsistente. Difficile valutare anche la prova del cast ma Perlman (ad esempio) pare assolutamente sprecato.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Aal 18/2/10 23:56 - 244 commenti

Film che muove da ottime premesse e con un soggetto potenzialmente molto accattivante ma che si perde in incertezze registiche e stilistiche tra horror, fantascienza, favola morale e appezzabili sprazzi di lirismo. Ho trovato Ron Perlman particolarmente fuori parte, in un ruolo ambiguo e mal definito, che potremmo prendere a paradigma dell'intera operazione. Nonostante i difetti non è il solito film. Cercherò i titoli successivi di questo regista per vedere se è riuscito ad evolversi.
I gusti di Aal (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Burattino 2/11/10 10:16 - 101 commenti

Dle Toro si fa le ossa con gli scarrafoni per il di poco successivo Mimic. Il film è ricco di elementi buoni o molto buoni non supportati da uno sviluppo adeguato nella sceneggiatura. Grande l'invenzione del ninnolo dorato e dei diafani redivivi, spassoso il giovane Perlman, abbastanza morbosa l'interpretazione di Luppi. Un film da vedere sopratutto nell'interpretazione archeologica della carriera del regista.
I gusti di Burattino (Animazione - Erotico - Horror)