Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• PINOCCHIO (2 PUNTATE)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/10/09 DAL BENEMERITO MAGNETTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Magnetti, Fabbiu
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    124c, Ryo


ORDINA COMMENTI PER:

Magnetti 3/11/09 10:02 - 1103 commenti

Comincio subito da Geppetto-Bob Hoskins: una scelta valida e una interpretazione riuscita, che mantiene quel senso di malinconia e amore che l'anziano falegname ha da sempre suscitato. Questa fiction non è malaccio e se si ha la pazienza di superare gli orrori iniziali (Littizzetto, Placido e in parte il Bimbo-pinocchio) si potrà riconoscere un certo tatto nel mettere in scena il libro di Collodi. Nonostante i notevoli nomi messi sul tavolo infatti nessuno tende a strafare, lasciando la scena al carisma di Hoskins. Inutile ogni confronto con la trasposizione di Comencini, per me inarrivabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il gatto e la volpe mi hanno fatto venire una gran nostalgia per F. Franchi e C. Ingrassia.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

124c 20/3/15 15:52 - 2605 commenti

Dopo il fiasco di Benigni ci prova Alberto Sironi a occuparsi di Pinocchio, con un bambino nel ruolo di burattino come ai tempi di Andrea Balestri. Il cast sarebbe di tutto rispetto (c'è persino Bob Hoskins nel ruolo del falegname Geppetto), ma il fatto è che tutto risulta molto confuso, non solo perché girato con la solita fretta delle fiction moderne italiane, ma perché si saltano capitoli importanti della vita del burattino. La Littizzetto fa il grillo parlante ed è una delle poche ragioni del successo tv di quest'indifendibile produzione.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Fabbiu 4/11/09 16:39 - 1860 commenti

Bob Hoskins sta bene nei panni del povero (come lo fu per Sancho Panza) e in questo caso del povero falegname; la sua interpretazione è ciò che forse si trova sui gradini più alti di questa fiction, insieme a bei colori (ad esempio per gli abiti dei personaggi), valide ricostruzioni del periodo (antico, ma abbastanza indefinito) e alle ottime location. Tutto il resto è una pappardella di trovate fastidiose ed irritanti, non solo se accostate all'imparagonabile capolavoro di Comencini (che comunque, appare evidente quanto sia stato preso come modello).
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Ryo 28/10/12 15:46 - 1778 commenti

Molto deludente dal lato narrativo e tecnico. Idee simpatiche (come Collodi in persona), ma la domestica napoletana è un cliché che ha stufato. Scimmiottamento del capolavoro di Comencini palese e mal sfruttato: l'espediente di far divenire Pinocchio bambino da subito (ma con un cuore di legno, bah...), scenografie parodiate con pochissima innovazione. Grande Hoskins nei panni di Geppetto, ma il grillo, la fatina (dai capelli castani), Lucignolo e lo stesso Pinocchio non hanno il carisma necessario. Gatto e volpe dalla comicità imbarazzante. E che dire poi di un Mangiafoco che sembra uscito da un episodio di Hercules? Credibilità zero.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)