Cerca per genere
Attori/registi più presenti

NOSTALGHIA

All'interno del forum, per questo film:
Nostalghia
Titolo originale:Nostalghia
Dati:Anno: 1983Genere: drammatico (colore)
Regia:Andrei Tarkovsky
Cast:Oleg Yankovsky, Erland Josephson, Domiziana Giordano, Patrizia Terreno, Laura De Marchi, Delia Boccardo, Milena Vukotic
Note:E non "Nostalgia".
Visite:1396
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/09 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/10/09 7:23 - 10927 commenti

Girato, prodotto e ambientato in Italia, il film è la storia di un musicista russo che gira per il nostro paese sulle tracce di un compatriota del '700, divorato dalla nostalgia per la madrepatria. Caratterizzato da una splendida fotografia, il film trova un pesante limite nell'eccessiva lentezza che lo rende opera esteticamente affascinante, ma scarsamente efficace dal punto di vista narrativo.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 27/10/09 9:14 - 7314 commenti

Musicista russo gira nei borghi dell'Italia centrale con un'interprete e dialoga con un matto. In quest'opera fortemente spirituale la nostalgia del protagonista per il suo paese è metafora di una nostalgia più profonda e esistenziale, quella per l'essenza perduta dell'umanità e per il senso del divino. Il lentissimo, umido percorso che il protagonista deve compiere rispecchia Stalker ed è carico di simboli e allegorie, in particolare sulla nascita. Ritmo estenuante ma necessario. Location incantevoli. Film intenso e complesso.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 20/7/15 15:28 - 7009 commenti

Nulla da dire sul piano visivo: le immagini che si alternano sullo schermo sono spesso di rara bellezza e potenza grazie non solo al talento del regista ma anche alla magistrale fotografia di Giuseppe Lanci. Molti invece i dubbi sui significati di una pellicola molto ermetica e dai tanti simbolismi il più delle volte troppo criptici. Tutto è poi "appesantito" da un ritmo estenuante che in questo caso, a differenza del passato, a fine pellicola non ripaga lo sforzo dello spettatore ma lo lascia insoddisfatto ed un po' frustrato. Forse da rivedere ma trovando il "coraggio".
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rickblaine 13/7/10 11:21 - 635 commenti

Tarkovskij, con la collaborazione di Tonino Guerra, consolida la sua tecnica registica che molto si affianca a quella di Antonioni. Questa è una storia triste, di uno scrittore russo in Italia che, con lo scopo di riscoprire un artista del settecento, sente il dramma della lontananza dalla patria e quindi dalla sua famiglia. Alcune scene sono geniali e la fotografia è perfetta. Molto introspettivo. Buono anche il cast.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista ubriaco che dialoga con una bambina.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Paulaster 1/10/18 10:31 - 2308 commenti

Poeta russo giunge in Italia sulle tracce di un musicista d’altra epoca. Confezionato alla costante ricerca formale dell’autorialità (i piani sequenza o la staticità, i fumi suggestivi o la pioggia a dirotto), pure i contenuti vanno dal filosofico all’estetico o richiamano la religione e la fertilità. Non sempre si ha la percezione che i temi narrati siano chiari o profondi e il finale criptico (forse sulla semplicità della vita) ne è esempio. La Giordano sembra una Madonna laica e non lascia tracce particolari.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scalinata con la gente immobile; Due gocce ne fanno una più grande; Il matto in cima alla statua.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Losciamano 13/7/10 15:27 - 112 commenti

Penultima opera di Tarkovsky, diretta perlopiù in Italia con la collaborazione alla sceneggiatura di Tonino Guerra. Frammenti di felicità e frammenti di drammaticità e un mosaico sull'insicurezza dell'uomo e della libertà, della religione e sull'illusione di vivere e di amare, perché spesso l'uomo non riesce a comunicare con il suo prossimo.
I gusti di Losciamano (Drammatico - Horror - Teatro)

F. felloni 21/1/11 23:48 - 10 commenti

Per me il peggior film di sempre. Posso capire la lentezza, ma ci deve essere un perché. E invece questo film è una presa in giro. Allo spettatore non viene dato nessun riferimento certo per capire quello che succede e deve fare da sé. Il regista dimostra di avere poco e nulla da dire, e quel poco lo dice anche male, attraverso dialoghi vuoti e scontati. Il piano sequenza da 13 minuti è tremendo. Nel mio mondo Tarkovsky farebbe solo video e foto matrimoniali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Vado a comprare le sigarette.
I gusti di F. felloni (Azione - Comico - Commedia)

Travis 24/3/15 22:14 - 4 commenti

Il viaggio in Italia del poeta russo Gorciakov sulle tracce di un musicista settecentesco suo connazionale è l'occasione per approfondire la conoscenza dell'arte e della cultura locale. Solo, lontano da casa e debole di cuore, viene folgorato sulla via di Bagno Vignoni: l'incontro con un pazzoide cambierà il suo destino. Tra chiese scoperchiate o sommerse nell'acqua, casali diruti e vasche termali fumanti ne risulta un'opera poetica dal linguaggio espressivo di notevole impatto. Fotografia super.
I gusti di Travis (Documentario - Drammatico - Gangster)