Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUESTO SPORCO MONDO MERAVIGLIOSO

All'interno del forum, per questo film:
Questo sporco mondo meraviglioso
Dati:Anno: 1971Genere: documentario (colore)
Regia:Mino Loy, Luigi Scattini
Cast:(n.d.)
Note:Musiche di Piero Umiliani, Il commento è di Giorgio Albertazzi.
Visite:814
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/10/09 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 5/3/17 21:17 - 4369 commenti

Jacopetti e Prosperi filmavano in giro per il mondo. Scattini e Loy invece comprano materiale alla rinfusa, lo montano e finiscono con lo sbagliare (incredibile la scena che si dichiara a Las Vegas, ma con gruppi di giapponesi che giocano a pachinko!) e col dover omettere (come è finita l'assemblea degli azionisti che si vede a inizio film? evidentemente non lo sapevano). Si accumulano cose vere e interessanti (come DeBakey), cose chiaramente costruite (il motel giapponese), cose false (mille cinture di castità per la Sicilia!). Finale col sole, come da tradizione, ma che sa di appiccicato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'operazione di DeBakey, di notevole importanza nella Medicina. Albertazzi che calca sulle -s dei plurali, quasi a dire che lui era contrario a ciò...
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Cotola 13/3/17 22:36 - 6876 commenti

Un paio di segmenti interessanti, una confezione professionale con nomi importanti (Scattini, Umiliani, Albertazzi) ed un discreto ritmo lo rendono almeno non del tutto disastroso. Per il resto siamo dinanzi ad un mondo come tanti altri: un po' di voyeurismo fine a se stesso, un po' di cose farlocche e pressappochiste, una voce fuori campo che un po' "gode" di ciò che legge e che viene mostrato sullo schermo. Nulla di cui scandalizzarsi (di certo non oggi): allora funzionava così.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Deepred89 7/3/17 18:43 - 3079 commenti

Abbandonata ogni pretesa di verosimiglianza, quel che rimane è una serie di fulminei e tematicamente casuali sketch documentaristici tra il buffo e l'agghiacciante, in entrambi i casi sempre in bilico tra il volontario e l'involontario. In questa sospensione tra grottesco ricercato e non svolazza il commento di Albertazzi, sospeso tra spassoso cinismo e approccio simpaticamente datato alla lingua italiana (le "s" dopo i plurali stranieri). Il tutto commentato da una serie di brani musicali (talvolta riciclati) da urlo, firmati Umiliani.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'allucinante esperimento con la scimmia; I plurali inglesi del commento di Albertazzi.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 6/3/17 10:16 - 2794 commenti

Titolo epocale per uno dei molti mondo-movie che rammenta in quale cinico e spietato pianeta ci si condanna a vivere (o sopravvivere). La persuasiva voce fuori campo di Giorgio Albertazzi è decisamente compiaciuta; segno che la pellicola del duo Loy/Scattini ha la funzione di cavalcare un facile sensazionalismo servito dalla consueta carrellata di curiosità e aberrazioni dell'uomo. L'arguto spettatore di allora, con una farsesca indignazione, avrà senz'altro mascherato il compiacimento a tanto orrore ricercato. Ci sta bene così.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 10/3/19 21:27 - 4259 commenti

Mondo-movie che stranamente ignora la più gettonata Africa nera per concentrarsi su temi più sociologici ed ecologisti, con molto materiale basato sul Giappone e la Svezia, altri posti "caldi" all'epoca per descrivere realtà bizzarre e curiosità varie. Come sempre accade in prodotti del genere, le parti realistiche si mischiano senza soluzione di continuità con altre palesemente ricostruite, vanificando il valore del film e il commento fuori campo. Restano una manciata di scene interessanti e la bella ost di Umiliani; noia a corrente alternata.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Lucius  20/12/15 17:18 - 2706 commenti

La confezione tecnica è impeccabile (puro seventy), la musica è al top e la voce narrante, calda e familiare, è in grado di accompagnarci in un viaggio alquanto curioso denunciando situazioni poco conosciute ai più, portandole alla ribalta con l'effetto di un pugno nello stomaco. E certo, perché, tra un servizio e l'altro, c'è la possibilità di deliziarsi ma anche di restare profondamente turbati. Le sensazioni fortemente antitetiche portano a riflettere su aspetti della vita e del mondo solitamente relegati in settori circoscritti. Scomodo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fecondazione artificiale praticata in una clinica svedese; Un ballo tra omossessuali a Londra; La colonna sonora.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Didda23 11/3/19 14:35 - 2067 commenti

Il lavoro di Loy e Scattini alterna momenti di sicuro interesse ad alcuni momenti di chiarissima finzione (le cinture di castità). Di pregio ci sono le musiche di Piero Umiliani e il commento di Albertazzi (anche se Cucciolla è di un altro livello) regala qualche soddisfazione. Difficile valutarne il contenuto; rimane - nonostante tutto- un documento d'epoca "interessante". Certo che visto oggi...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inseminazione artificiale; Gli ustionati; Le scene giapponesi.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Fauno 6/10/09 9:52 - 1791 commenti

Molto toccante, supportato da una musica incantevole e da un commento fantastico. Tardivo per il suo genere: opere successive analizzeranno terre e culture più selvagge, mentre questo sottolinea come non mai le contraddizioni del progresso delle società moderne. È del '71, ma non penso che ci farebbe sorridere, anzi, il più dei temi trattati ci farebbe vergognare o ci lascierebbe stupefatti dall'ammirazione. Un altro capolavoro murato (chissà perché, ma in Italia va sempre così).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I tossicodipendenti (unico il commentp), gl'ibernati, gli ustionati all'80%, Minamata, la frutta distrutta, i cottage giapponesi, i bimbi palestinesi.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Marcolino1 14/11/16 16:34 - 335 commenti

Documentario shock dove si dimostra per l'ennesima volta che l'uomo d'oggi è rimasto come ai tempi del Colosseo, con il gusto scopofilo del massacro. Emula ovviamente i vari mondo di Jacopetti e Prosperi, promettendo veridicità assoluta degli eventi presentati, ma non ha la qualità tecnica dei vari Mondo cane. Nell'abbondanza di "stranezze" giapponesi, risaltano l'ipertecnologia e l'industrializzazione nipponici, nel bene e nel male. Splendida la musica di Umiliani, dove si riconosce anche "Magical moonlight", presa da Angeli bianchi... angeli neri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un istituto di bambini disabili, nati senza arti: sorprende e commuove la loro voglia di vivere, nonostante la loro terribile condizione.
I gusti di Marcolino1 (Documentario - Fantascienza - Musicale)