Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BENT

All'interno del forum, per questo film:
Bent
Titolo originale:Bent
Dati:Anno: 1997Genere: drammatico (colore)
Regia:Sean Mathias
Cast:Clive Owen, Lothaire Bluteau, Ian McKellen, Nikolaj Coster-Waldau, Mick Jagger, Brian Webber, Jude Law, Gresby Nash, Suzanne Bertish, David Meyer, Stefan Marling, Richard Laing, Rupert Graves, Paul Bettany, Rachel Weisz
Note:Soggetto basato sul dramma teatrale omonimo di Martin Sherman, rappresentato per la prima volta nel 1979, la prima opera ad affrontare direttamente il tema della persecuzione e della deportazione nei lager nazisti degli omosessuali. Lo stesso autore ha curato la sceneggiatura dell'adattamento cinematografico.
Visite:225
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/9/09 DAL BENEMERITO LUCIUS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Pigro, Daniela
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Lucius


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 18/10/09 10:12 - 7221 commenti

Storia di un gay nella Germania nazista, finito rinchiuso nei lager. Basato sulla famosa opera teatrale di Sherman che ha svelato lo sterminio nazista dei gay, il film evita la ricostruzione storica fedele e punta a un'ambientazione allusiva (Berlino e il lager sono una fabbrica abbandonata), trasportando così la vicenda dalla pura memoria del passato su un piano atemporale, rivolto all'omofobia moderna. Eccellente il cast che affronta una prova intensa (notevole la scena di sesso virtuale dei deportati), tra cui un grande Jagger en travesti.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 31/1/17 2:28 - 7843 commenti

Dalla notte dei lunghi coltelli a Dachau: arrestato in quanto omosessuale, Max preferisce passare per ebreo piuttosto che essere marchiato con il triangolo rosa, ma non ha fatto i conti con l'amore per un suo compagno... Nell'adattare il celebre dramma omonimo è stato scelto di mantenerne l'impianto teatrale dei dialoghi e dell'ambientazione (tutta la vicenda si svolge dentro e fuori un complesso industriale in abbandono). Il rischio era quello insito in ogni operazione del genere, ossia una certa schematicità, ma è stato evitato grazie alla buona prova del cast. Duro e commovente l'epilogo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le due scene in cui i due amanti, in piedi immobili l'uno accanto all'altro senza potersi toccare, fanno sesso con le sole parole.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lucius  25/9/09 20:44 - 2715 commenti

Film straordinario che parla dell'amore di due ragazzi internati in un campo di concentramento. Le immagini toccanti commuovono lo spettatore; i due reclusi possono amarsi solo sfiorandosi e sussurrandosi parole d'amore. Grande e divertente l'interpretazione di Mick Jagger, ma anche quella dei protagonisti. Un film che commuove e fa pensare a quanto sia importante la libertà.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)