Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BLU BAR

All'interno del forum, per questo film:
Blu bar
Dati:Anno: 2002Genere: documentario (colore)
Regia:Alessandro Benna
Cast:Davide Della Nina
Note:E non "Blue bar". Documentario sul film "Profondo rosso", vincitore del primo premio al Torino Horror Festival del 2002.
Visite:1857
Filmati:
Approfondimenti:1) "BLU BAR", IL DOCUMENTARIO SU "PROFONDO ROSSO"
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/9/09 DAL BENEMERITO ZENDER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Caesars 19/10/09 10:00 - 2363 commenti

Buon documentario scritto dal "nostro" Davide Della Nina e diretto da Alessandro Benna, interamente dedicato a Profondo rosso. Chi ama il capolavoro argentiano riuscirà a trovare qui un sacco di informazioni e curiosità. Forse non tutto giungerà completamente nuovo, essendosi già letto parecchio a proposito del film (e come potrebbe essere altrimenti, trattandosi di un cult assoluto?), ma comunque le informazioni trasmesse sono numerose e tutte molto interessanti. Ho gradito particolarmente gli aneddoti riportati da Vivalda Vigorelli. Da vedere.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Markus 1/11/09 16:57 - 2654 commenti

Su Profondo rosso di Dario Argento s'è detto molto, ma certamente "Blu bar" è un documentario-intervista degno di attenzione, che aggiunge informazioni a quanto già detto e che forse, tutto sommato, non ci stufiamo mai di sentire visto l'amore per l'argomento. Ascoltare la Calandra parlare della sua partecipazione in Profondo rosso è un fatto inedito che m’ha fatto gioire, come pure tutta la parte dedicata agli effetti speciali di Germano Natali. Acutissimo il titolo del documentario e a proposito: quando ci sarà un blu bar a Torino, verrò a brindare!
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Zender   24/9/09 15:09 - 254 commenti

Ottenute collaborazioni prestigiose (tra cui lo stesso Argento), assicuratisi di poter visitare location interessanti e al tempo poco conosciute del fim, Benna e Della Nina girano un documentario di ottima qualità raccontandoci i segreti nascosti dietro al classico dei classici e spaziando in tutti gli aspetti che gli hanno permesso di colpire a fondo l'immaginario degli italiani, dagli effetti (Natali) alle musiche (Simonetti). Un'opera completa e strutturata con intelligenza, frutto dell'evidente passione degli autori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Scoprire che la scena dell'uccisione della Calandra venne fotografata da Aldo Tonti e non da Kuveiller!
I gusti di Zender (Comico - Fantascienza - Horror)

Lucius  28/2/14 0:17 - 2652 commenti

Un lavoro certosino e professionale incentrato sull'opera omnia di Dario Argento, realizzato con cura e attenzione alle sfumature. La sapiente regia si fonde alle testimonianze di professionisti addetti ai lavori. Non un'opera sul cinema di Dario Argento, ma sul film Profondo rosso, che non potrà che deliziare tutti gli argentiani (e non solo). Peccato non aver intervistato almeno gli interpreti principali, ma grazie per aver eternato le preziose testimonianze rese dagli intervistati. I pezzi del puzzle combaciano, buon divertimento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scrivania di gomma usata nel film.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Kazanian 26/9/12 11:52 - 48 commenti

Sorprendente ed emozionante. Davvero interessanti le interviste ai conservatori della memoria storica di quel periodo. Trucchi cinematografici, aneddoti, particolarità che appassionano e arricchiscono lo spettatore immergendolo nuovamente nella magica atmosfera del 1975. Avrei solo voluto che durasse tre ore.
I gusti di Kazanian (Giallo - Horror - Thriller)

Nannu 20/6/11 19:13 - 4 commenti

Un documentario scorrevole, ricco di spunti e soprattutto appassionato. Uno di quei lavori che dimostra come Argento e il suo cult Profondo rosso siano sempre oggetto di studio, curiosità e venerazione. Nonostante gli argentiani di ferro conoscano già parecchie informazioni sulla genesi e il culto del grande film di Argento, è sempre piacevolissimo ascoltare svariati aneddoti, soprattutto quando è lo stesso Dario a esporli. Un invito da parte di noi spettatori rivolto ai realizzatori: continuate così!
I gusti di Nannu (Giallo - Horror - Poliziesco)

Ivanuccio 22/1/11 19:34 - 3 commenti

Proverbiale il lavoro svolto da Davide Della Nina e Alessandro Benna. Il documentario si immerge nel capolavoro Profondo rosso di Dario Argento analizzandone tutte le sfaccettature e peculiarità. Notevoli gli interventi e le interviste di grandi nomi tra cui spicca il compositore Claudio Simonetti, affascinante la proposizione dei numerosi aneddoti che hanno portato alla realizzazione del film e le immagini di una Torino avvolta da un velo di mistero. Un lavoro altamente professionale.
I gusti di Ivanuccio (Horror - Sentimentale - Thriller)

Mingozzi63 7/1/12 19:20 - 2 commenti

Bellissimo documentario della premiata ditta Benna/Della Nina, vera e propria appendice del film Profondo Rosso, imperdibile per gli argentiani! In esso sono contenute interviste (da segnalare quelle a Vivalda Vigorelli e Germano Natali) con una sequenza incredibile di notizie, particolarità e curiosità direttamente dal set del capolavoro di Dario Argento del 1975.
I gusti di Mingozzi63 (Fantastico - Guerra - Musicale)

Emiliano 26/6/11 22:23 - 2 commenti

Un riuscito e felice viaggio in ambito documentaristico che mette in luce i risvolti del capolavoro del maestro Argento, Profondo rosso. Senza ombra di dubbio un lavoro che denota una spiccata passione e precisione in chi l'ha realizzato, evidenzia bene i punti su cui porre attenzione, come se si trattasse di preziosi tasselli, stazioni per creare nel cultore un consenso e nel curioso curiosità, chiarendo almeno parte delle radici di quell'immaginifico che Argento ha messo in campo per realizzare una pellicola stupefacente. Un docu vivido!
I gusti di Emiliano (Giallo - Horror - Thriller)

Araknex 17/5/11 21:21 - 2 commenti

Ottimo e curatissimo documentario su Profondo Rosso e le sue location. Assolutamente imperdibile per gli Argentofili (e non solo), è girato e presentato in maniera ottima, con dettagli, aneddoti, curiosità e interviste intelligenti e mai banali. Frutto della passione verso un film, mostra una vera passione per il cinema.
I gusti di Araknex (Animali assassini - Horror - Thriller)

Violasimo 15/2/11 12:53 - 2 commenti

Documentario davvero eccezionale, scritto e diretto appassionatamente dai grandi Davide Della Nina e Alessandro Benna, il documentario "Blu Bar" si muove sapientemente nei luoghi di culto esoterici della Torino magica, ripercorrendo le tappe del capolavoro argentiano per eccellenza con una descrizione quasi feticista, relativa alla sezione effetti speciali. Forte di illustri collaborazioni (tra le quali Dario Argento stesso, Claudio Simonetti e altri grandi nomi che han reso celebre il film), questo lavoro è imperdibile per ogni fan che ama il rosso profondo!
I gusti di Violasimo (Azione - Fantascienza - Horror)

Kika 4/2/11 8:56 - 2 commenti

Un documentario su Profondo Rosso assolutamente da non perdere. Ho trovato tutte cose interessanti, tra queste i racconti della Vigorelli, che ricorda e descrive gli attori e gli episodi durante la lavorazione del film, ma ancor di più di Germano Natali che spiega i trucchi delle riprese (com’è nata la famosa macchia del riflesso di Marc) oppure quando svela gli effetti speciali (mobile con lo spigolo in gomma come anche il marciapiede dove Carlo sbatte la testa).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dario Argento che racconta, dalla terrazza della sua casa romana, come è nata la storia del film dall’idea della scena della sensitiva. Emozionante!
I gusti di Kika (Gangster - Giallo - Thriller)

Stratos7 16/10/10 22:37 - 2 commenti

Prodotto di altissima qualità, godibilissimo, coinvolgente dall’inizio alla fine, senza cedimenti o momenti morti ed è dedicato sia ai cultori di Argento, Simonetti e Goblin sia a coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo “argentiano/simonettiano/gobliniano” così arcano e, proprio per questo, così affascinante. Blu Bar è stato vincitore al ToHorror Film Festival 2002 di Torino come miglior documentario, ma la premiata ditta Benna/Della Nina ha tutte le qualità per aspirare ad ulteriori grandi riconoscimenti. Imperdibile!

Maidenism 29/7/10 11:09 - 2 commenti

"Blu bar" è davvero molto originale in quanto, oltre ad esplorare con massima fedeltà i luoghi in cui fu girato il film, si avvale delle dichiarazioni di persone che hanno lavorato ad esso. A parte la Prof. Giulia Carluccio, che dà un commento al film decisamente da non perdere, gli altri, dal Grande Maestro Natali (che con quei suoi trucchi svelati crea ancor più interesse) ad Alda Vigorelli rendono il documentario da vedere comunque. Ancor più per chi non ha mai visto il film. Innescherebbe una curiosità tale dal pensarci bene, prima di visionarlo.
I gusti di Maidenism (Giallo - Horror - Thriller)

Sangonetto 27/4/10 16:54 - 2 commenti

Questo capolavoro di documentario lo vidi al cinema durante l'anteprima al cinema Massimo di Torino: ne fui entusiasta. Ho conosciuto Alessandro Benna e Davide Della Nina proprio quella sera. Ricordo che come ospite vi era anche Claudio Simonetti; portai dei dischi a Claudio da autografare. Alessandro & Davide rimasero sorpresi dai miei dischi, cominciammo a parlare e a conoscerci... io gli feci i complimenti per il loro lavoro e alla fine mi diedero una copia in vhs del documentario... un documentario eccezionale!
I gusti di Sangonetto (Guerra - Musicale - Western)

Arrosio 22/10/09 23:04 - 2 commenti

Difficile approfondire, più di quanto sia stato già fatto, un film-leggenda come Profondo rosso. Eppure il documentario Blu Bar cattura l'attenzione; vuoi per il fascino esoterico di una Torino ben fotografata ed evocativa come lo era nel capolavoro di Argento; vuoi per gli aneddoti riportati da quanti contribuirono attivamente alla realizzazione del film; vuoi, infine, perché ogni singola inquadratura tradisce l'amore di un vero fan per questa pellicola-feticcio degli anni 70. Non mero lavoro di routine, dunque; e per questo prezioso.
I gusti di Arrosio (Horror - Poliziesco - Thriller)

Sonny 12/7/11 11:56 - 1 commenti

Blu Bar: mentre lo guardi ti immergi subito nel film. Le interviste agli attori e agli addetti ai lavori rivelano particolari e trucchi molto interessanti così come pure la qualità con cui sono state ripercorse le location nelle quali è stato girato il film Profondo rosso, a mio parere uno dei più originali di sempre, che non è mai passato di moda. Che dire poi dell'intramontabile colonna sonora dei Goblin che anche in Blu Bar riesce a colpire la sensibilità dello spettatore tenendolo sempre in suspense...
I gusti di Sonny (Giallo - Horror - Thriller)

Walloz 5/7/11 0:50 - 1 commenti

Un documentario appassionante, ricco di informazioni, interviste ed aneddoti sempre interessanti, con l'unica pecca, forse, di non averci mostrato l'interno della meravigliosa Villa Scott. In ogni caso un ottimo lavoro, imprescindibile per tutti gli appassionati di Dario Argento e della musica dei Goblin.
I gusti di Walloz (Fantascienza - Horror - Thriller)

Argento 13/10/09 18:51 - 1 commenti

Ero incerto sui contenuti del documentario Blu Bar; avendo conosciuto PagniMauri solo virtualmente pensavo al solito cortometraggio amatoriale, risultato di molta passione ma pochi contenuti! Mi sono ricreduto dopo soli 5 minuti di visione. Curato nei dettagli ed interessante da subito, per nulla scontato. Probabilmente il mio giudizio è condizionato dalla mia passione per i film di Dario Argento, ma per questo documentario Benna e Della Nina 4+ pallini li meritano tutti!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Scoprire che per l'omicidio di Giordani G. Natali ha usato un maialino, per simulare e rendere credibile l'effetto della lama che penetra nella carne!
I gusti di Argento (Azione - Fantascienza - Horror)

Dueocchi 13/10/09 13:13 - 1 commenti

Davvero molto bello (non ci sono documentari così in giro). Io amo molto Argento e il suo film più bello, e questo documentario è girato con attenzione ai dettagli. Insomma cose che non vedi o trovi da altre parti. Grazie al Davinotti ho scoperto questo DVD, grazie Davide. Anche io assegno 4 pallini perché non è un documentario di una grossa produzione, ma è stato girato davvero con cura e professionalita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Giuliana Calandra dice che la mano che la stava affogando era quella di Argento.
I gusti di Dueocchi (Documentario - Horror - Poliziesco)