Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BABYSITTER WANTED

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/8/09 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 27/8/09 2:10 - 3875 commenti

Bella sorpresa questo Babysitter Wanted, in grado di cambiare registro (dal giallo all'horror) quando meno te lo aspetti. Ben sviluppato, ottimamente recitato e diretto con buona conoscenza delle tempistiche thriller. Oltre a catalizzare l'attenzione, rapita dall'immedesimazione della brava protagonista -nei panni di studentessa intraprendente che accetta, per tirare su qualche soldo, un impiego come baby-sitter- il film riserva varie sorprese. Parecchi i rimandi (potrebbe figurare ideale seguito di Rosemary's baby o Il presagio), curioso il cameo di Scott Spiegel e resta spazio anche al gore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La babysitter è costretta a seguire la "macellazione" di una vittima, destinata a finire prelibata pietanza di un piccolo demonietto.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 7/3/10 23:47 - 2364 commenti

Se il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, figuriamoci che rapporto disastrato ha con la Lagostina chi di satanasso vorrebbe narrare le gesta in un film che per tre quarti d'ora cerca di infinocchiare i più malaccorti basculando interlocutoriomente attorno alla più usurata delle situazioni da stalking-movie. Poi abbiamo un twist/che fa così: ti uccido io/ mi uccidi tu/ il mio saluto è Belzebù. Beata ingenuità avvalersi di un simpatico detour centrale per fare di un thriller mediocre un horror coi controfiocchi. Ma la farina del diavolo va tutta in crusca: a voi tirare le somme digestive.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 9/12/17 10:14 - 8313 commenti

Indovinate chi bisogna temere maggiormente tra un omaccione sfigurato armato di coltellaccio ed un bambinello biondo che mangia solo carne rossa a cubetti: la studentessa pia e pura, babysitter d'occasione presso una famigliola campagnola, ci mette più dello spettatore a capirlo ma, una volta messe le carte in tavola, saprà difendersi come ogni final girl che si rispetti. Certi passaggi, compresi quelli splatterosi, sono tanto grotteschi da restare sul filo dell'horror-commedy e questo rende piuttosto simpatica questa rusticana declinazione sul tema del diavoletto fanciullo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I discorsi del padre mentre si appresta alla macellazione .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Brainiac 19/8/09 1:28 - 1081 commenti

Gli elementi di un horror sono come le note musicali: puoi combinarle in maniera diversa ma restano sette. La differenza fra un film riuscito ed uno sterile, quindi, la fa l'originalità con cui si mescolano i suoi ingredienti e il coraggio con cui si disattendono le aspettative dello spettatore. Babysitter wanted è un piccolo, spavaldo, film. Il twist che irrompe a metà dello svolgimento, infatti, scombina l'andazzo dei riferimenti palesati fino ad allora (il thriller alla Quando chiama uno sconosciuto, il grottesco demoniaco di Polanski, il torture porn).
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Buiomega71 21/5/16 0:42 - 2066 commenti

Inizia con reverenze waltoniane, sbrocca poi nel satanic movie con echi dei bimbetti che uccidono. Il ridicolo involontario fa spesso capolino (i cornini sulla testa del baby demonio, il prete sfigurato, i deliranti monologhi di Jim Stanton mentre smembra una biondina), poi si sterza nel gore e nel torture porn con una lunga sequenza di macellazione umana in stile Ed Gein (che lascia un senso di indifferenza tanto e caricata di grottesco). Rimangono i finali doppi, il bimbo che sibilla "Fame" e un pre-finale splatteroso (sgozzamenti, piedi uncinati) ma poco altro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I pezzetti di carne cruda e sanguinolenta tirati fuori dal frigo da Angie, per nutrire il baby-mostro; Il macabro altarino nell'armadietto; "Fame".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Mickes2 30/8/13 16:24 - 1551 commenti

Pellicola di discreta fattura in cui la virata orrorifico-demoniaca – dal basso profilo ma interessante - non può tuttavia non rimarcare il piattume registico e la pochezza derivativa della prima parte. Tolta questa, gli elementi ben costruiti non mancano: un incipit elettrizzante, l’ambiguità celata dietro il falso perbenismo, la capacità di mutare pelle, il sadismo dei co-protagonisti che durante uno smembramento umano amoreggiano in tutta tranquillità, un finale più che dignitoso. C’è molto (troppo) di già visto, ma rimane horror godibile.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Greymouser 22/3/10 18:43 - 1441 commenti

Nonostante il titolo lasciasse presagire una trama vista e rivista, i registi Manasseri e Barnes, con inaspettato colpo d'ala, ci regalano più di un passaggio spiazzante. In particolare, a metà film ci assestano un bel ko con un twist solo in parte prevedibile. Brava anche la protagonista per la naturalezza, aiutata da una sceneggiatura che le assegna le giuste reazioni emotive agli avvenimenti. Buona anche la scelta di non propinarci spiegoni mortificanti per la nostra immaginazione. Chapeau.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ho fame...".
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Pumpkh75 23/8/13 11:53 - 1222 commenti

Film corposo, quasi selvaggio, che non brilla per originalità estrema, visto che il presunto twist non è certo imprevedibile agli occhi dei più scafati, ma che eliminando fronzoli e suppellettili colpisce nel segno lasciando pochi attimi di respiro. Il ridicolo è in agguato, tra viscidi spezzatini rosso sangue e improvvise protuberanze craniche, ma viene schivato in corner e con perizia. Il bimbo ricorda una versione carne e ossa di Chucky, silente e un po' country. Se non si hanno alte pretese, è quasi perfetto.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Jena 3/3/18 12:40 - 1058 commenti

Non parlerei certo di capolavoro ma nella pochezza dell'horror del secondo millennio mantiene una sua decenza. Tanti i difetti: spesso si sfiora il ridicolo (il bambino con i cornetti sotto il cappello da cowboy, il satanista che si confida con al vittima), parecchie le incongruenze (la Candy Candy cattolica che si trasforma in Terminator). Ma anche un ritmo molto buono che tiene desta l'attenzione e unavalida ambientazione. La Thompson funziona, con i suoi begli occhioni azzurri. Simile al migliore (e successivo) House of the Devil di Ti West.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Ale56 1/3/10 17:39 - 225 commenti

Ottimo esempio di mix thriller/horror. Parte come un giallo, continua come un thriller, a metà film diventa splatter e alla fine torna thriller. Strana incursione, verso metà film, nel genere horror, dopo un inizio con evidenti rimandi a Chiamata da uno sconosciuto e affini. Buona interpretazione da parte del cast, effetti speciali molto realistici ed efficaci, musiche che risaltano il lato thriller del lungometraggio. La regia è fortunatamente piuttosto buona, la sceneggiatura altrettanto. Fantastica sorpresa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I vari pre-finali, l'uccisione della ragazza.
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)