Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL VIAGGIO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/8/09 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 19/8/09 0:17 - 4468 commenti

Ultimo film di De Sica. Sovente sbertucciato, a me è piaciuto. Bel film d’amore, con un inizio che è ancor più che pirandelliano. Perfetti i due protagonisti (per Kezich Burton “pensa ad altro”, ma non mi pare), cast di contorno notevole (formidabili i tre medici – ci sono pure Vargas e l’Incontrera), ambientazioni splendide ma non pesanti. Esagerata la chiusura affidata alla Loren (qui Kezich ha ragione: “zacconeggia”). I due fratelli si amano ma, non a caso, si chiamano l’uno Cesare e l’altro Antonio. Si va dal 1908 al 1915.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio, con il testamento.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 22/9/09 19:51 - 10960 commenti

Ultimo film da regista per Vittorio De Sica che purtroppo non si congeda nel modo migliore. La storia è buona ma appare inutilmente appesantita da "orpelli registici" e toni troppo compiaciuti. Anche i due attori non danno il meglio, specie Burton mentre la Loren appare più coinvolta.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Gugly 26/9/19 10:41 - 976 commenti

Laddove la novella di Pirandello illustra essenzialmente il viaggio interiore di una donna che per la prima volta si apre alla vita nel momento in cui scopre di essere gravemente malata, il film si riduce a una storia d'amore tra uno svogliato Burton e una più compresa Loren; con queste premesse e l'uso esagerato del flou il melodramma tange pericolosamente la farsa, salvato solo dal personaggio femminile, che restituisce qualcosa degli intenti iniziali dell'autore. Passabile, ma nulla di più.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Lucius  15/7/14 20:45 - 2752 commenti

Tecnicamente molto accurato, forse non troppo ben recitato da Burton e con scenografie che ricalcano lo stile viscontiano de Il gattopardo. Lo spazio dedicato gli stati d'animo della protagonista, interpretata da una Loren in stato di grazia, risulta un tantino eccessivo. Un'amore tra cognati, contro ogni regola, contro ogni logica, pervade i due parenti. La novella di Pirandello alla base della sceneggiatura riesce a cogliere nel segno: al cuore non si comanda. Finale tragico.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Enricottta 19/9/09 14:28 - 507 commenti

Un De Sica amante del "flou", incomprensibile. Mia nonna ebbe a dire: "Enri, mi pulisci gli occhiali che non vedo bene". Non bisogna dimenticare che questo è l'ultimo film di De Sica, ma il congedo non mi sembra adeguato. Lo sconcerto risiede nell'appesantimento globale di quest'opera, che quando non ce la fa più (scegliete voi il momento) si siede sulle sue logorate ginocchia. Burton sotto l'effetto della solita sbornia vaga e vagheggia, cosa non si capisce. Film buono ma brutto.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)