Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OUTPOST

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/8/09 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 28/8/09 14:22 - 3875 commenti

Comitiva di mercenari viene ingaggiata per compiere un'impresa di recupero in un vecchio bunker nazista. Troveranno a attenderli spettri (zombi) d'un passato dimenticabile. Brillante horror d'atmosfera, di stampo militare sulla scia di Deathwatch. Il regista riesce a creare un clima malsano di tensione e thriller grazie al ricorso d'una valida e ben scritta sceneggiatura nonché attori e scenografie da Oscar. Pur essendo un horror puro, con nazi-zombi particolarmente efferati, è affascinante l'inserimento del subplot sulle teorie del campo unificato, con menzione all'esperimento Philadelphia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo sguardo del redivivo capitano delle SS: muto, immobile, senz'anima; il film dentro al film: pura propaganta nazista in stile "superuomo".
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 12/10/10 12:51 - 2343 commenti

Scheletri nell'armadio per eccellenza, unheimlich mai rimosso dal pedigree storiografico alemanno, riecco i "neo"nazisti vestiti di nuovo. Quelle metaphore!, quella della Totenkopf Brigaden rediviva da un'aldilà non solo metafisico che allegorizza la riscoperta dei nazionalismi più beceri. Peccato che di becero e approssimativo vi sia anche l'uso che di questo significato (non) se ne fa, seguito a ruota libera da interpretazioni asettiche, regia pedestre, crossover spampanati e un' open-end: ad onta del revisionismo che li nega, i nazi torneranno a darci una lezione, storica e non.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 6/12/09 23:22 - 8148 commenti

Mercenari assoldati per scortare un ingegnere in una zona di guerra scoprono un bunker nazista già teatro di esperimenti per la creazione di soldati indistruttibili - i nazi redivivi non gradiscono gli intrusi e parte il conto alla rovescia. Riferimenti einsteniani a parte, non molto originali né il plot né l'ambientazione, però il film è piuttosto ben fatto e ben recitato. C'è da dire che, vedendo la divisa di un ufficiale delle SS, viene da pensare agli orrori veri della storia, per cui le nefandezze sullo schermo sembrano quasi bagatelle.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il filmino di propaganda - Gli spettacolini "son et lumiere" fuori dal bunker, con le sagome dei soldati zombi che si stagliano fra gli alberi.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 24/6/10 13:02 - 3575 commenti

Horror basato su elementi classici: un gruppo (di mercenari) dove convivono caratteri differenti che partendo da una missione di ruotine si trova a fare i conti con qualcosa di inspiegabile che li trasforma lentamente da cacciatori a vittime. Non vuole stupire, gli attori sono ben calibrati e non ricorre al solito splatter a gogò (meglio trattare di nazismo che di teenager in vacanza..). Però si ha la sensazione che manchi qualcosa, che qualche passaggio rivelatore potesse essere curato meglio o che il finale trovasse qualche risposta in più.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Brainiac 18/8/09 9:51 - 1081 commenti

Stop nazis: non è uno slogan politico, è un'invocazione ai registi di tutto il mondo. Da un po' di tempo a questa parte, infatti, ogni volta che c'è un buco nella sceneggiatura, viene tirato in ballo il nazismo. Barker raddoppia e ripropone nientemeno che gli zombie, nazisti. Già ibernati (Dead snow), riaffiorarnti dai mari (Shock waves), questa volta finiscono nella trama per i presunti studi sui campi unificati. Il film non sarebbe neanche male, fotografia opaca e qualche momento tirato, ma il bunker infestato è un'idea riciclata (Deathwatch, The bunker).
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Greymouser 25/3/10 22:54 - 1441 commenti

C'è molto di già visto in questo film, d'accordo; però la materia è maneggiata in modo non del tutto maldestro (soprattutto se pensiamo al recente e fallimentare Town creek di Schumacher, a proposito di nazi-horror) e la regia riesce comunque a districarsi dignitosamente nel collaudato canovaccio della situazione di assedio. Qualche cenno storico o pseudo-storico non è campato in aria. Da salvare.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Gestarsh99 7/1/12 18:04 - 1218 commenti

Sotto i riflettori horror c'è di nuovo l'Europa dell'Est, palcoscenico mortifero e morbosamente trendy, propizio ad ogni genere di orridità da insabbiare e poi disseppelire. L'inglese Barker parte col piede giusto, tarando in misura eguale guerrilla-adventure, (fanta)scienza einsteiniana, manifestazioni nazi-nakatiane e oscurità ctonie in odor di Marshall; peccato che nei 30 minuti finali le coscienti credenzialità strutturali vadano lentamente sbriciolandosi e il film prenda a girare in tondo sulle reiterazioni, staccando la spina all'alta tensione per una standing ovation di sbadigli.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sinfonia n. 9 di Beethoven che risuona tra i cunicoli del sotterraneo.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Jandileida 17/4/11 10:16 - 1138 commenti

Sgombriamo subito il campo dagli equivoci: l'originalità infatti Barker ha dimenticato di chiamarla a rapporto. Quelli che invece sono sempre ligi al dovere sono dei cattivissimi nazisti modificati che infestano l'est europa e danno la caccia ad un gruppetto di mercenari. Tra caratteri ipercollaudati (recitati in maniera convincente e professionale), buona fotografia ed alcuni momenti di tensione decidamente non male, il film riesce ad arrivare dignitosamente in porto offrendo un discerto intrattenimento. Molto meno splatter rispetto a Dead Snow.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Lupoprezzo 25/3/11 20:13 - 635 commenti

In un punto imprecisato dell'est Europa, un gruppo di mercenari penetra in un bunker abbandonato della seconda guerra mondiale. Nonostante sfutti idee già messe in pratica, Steve Barker distribuisce discretamente la tensione e con l'ausilio di una buona atmosfera angosciante e misteriosa riesce a creare più di un brivido. La confezione è dignitosa e la fredda fotografia fa il suo dovere. Niente male.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Onion1973 4/8/10 20:17 - 154 commenti

Un gruppo di mercenari accompagna un misterioso personaggio alla ricerca di un bunker in una zona di guerra (tipo Bosnia). Qui troveranno superuomini nietzschiani, ovviamente nazisti, ne vivi ne morti, ma immanentemente intrappolati nel tempo e nello spazio (e nelle divise). Il film parte bene, coi protagonisti giusti, una bella fotografia, un buon patos, prosegue discretamente, ma poi, ad un tratto, quando si scopre chi è il misterioso personaggio e il motivo della missione, tutto sembra scadere e anche gli attori sembrano dire "Sì, vabbè e poi?". Peccato.
I gusti di Onion1973 (Fantascienza - Fantastico - Horror)