Cerca per genere
Attori/registi più presenti

...UNICO INDIZIO UN ANELLO DI FUMO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/8/09 DAL BENEMERITO STEFANIA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Capannelle 24/2/15 15:14 - 3575 commenti

Thriller psicologico che non sarebbe male per le atmosfere costruite su ambienti particolari e con efficaci note musicali di Robert Farnon. Peccato che i pretesi risvolti psicologici annacquino tutta la parte di tensione e che il ritmo dell'opera rischi a più riprese di diventare soporifero (si ha l'impressione che lo stesso Sutherland si farebbe volentieri una dormita).
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Rambo90 27/10/11 23:36 - 5889 commenti

La storia é interessante e l'intreccio abbastanza intricato, ma il ritmo è davvero lentissimo e rende poco coinvolgente il tutto. Comunque buona prova di Sutherland come protagonista; sprecato invece Plummer in un ruolo minimo. Bello il tema ricorrente al pianoforte; finale a sorpresa.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Fauno 16/11/13 22:28 - 1822 commenti

Thriller e dramma si incastrano alla perfezione ed è altrettanto efficace nel contesto del film la desolazione dei luoghi, sia Quebec che Suffolk, al punto che il senso di isolamento e solitudine interiore rasentano lo smarrimento totale. Bravi tutti gli attori; si rivedono gli argentiani Hemmings e Racette. Il finale però è scontato: non si fa in tempo a eliminare il vertice di un'agenzia segreta che ne è già stato creato uno nuovo ancora più alto e la confessione di Celandine rischia di smorzare gli entusiasmi anziché dare un'ulteriore sorpresa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il flashback sulla morte del bambino.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stefania 4/8/09 17:00 - 1600 commenti

Un killer professionista, lasciato dalla moglie, accetta un "incarico" in Inghilterra. Avrà diverse sorprese. Spacciato come "thriller", questo film non ne ha né il ritmo né la suspence, annacquato com'è da inopportuni flashback e verbose digressioni. È anche una storia di disperazione amorosa, ma Sutherland - gelido! - non convince né come innamorato né come disperato. Si salvano la fotografia cerulea-rossastra e il triste finale, epilogo di un amore inquieto e di un gioco rischioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Davvero non lo sai chi ti ha affidato questo sporco lavoro, Mallory?".
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)