Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• KOJAK (117 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• Kojak (117 episodi)
Titolo originale:Kojak
Dati:Anno: 1973Genere: fiction (colore)
Regia:Vari
Cast:Telly Savalas, Dan Frazer, Kevin Dobson, George Savalas, Mark Russell, Vince Conti
Note:E non "Kojack".
Visite:1075
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/7/09 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/7/09 22:37 - 10926 commenti

Tipico caso di totale immedesimazione tra un attore è il suo personaggio: Telly Savalas caratterizza al meglio il personaggio del tenente Kojak rivelandosi un ottimo (e sottovalutato) attore e valorizzando al massimo una buona serie poliziesca con trame e personaggi convincenti. Buona la colonna sonora.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 25/7/09 8:55 - 7312 commenti

La pelata più famosa della tv è quella del tenente Kojak di New York, protagonista di una delle serie poliziesche più belle, che affronta con forza ma soprattutto con sagacia i casi a lui affidati, succhiando un leccalecca o fumando un sigaro. Un personaggio azzeccatissimo per la sua fisicità, per il suo carattere e le sue caratteristiche, nonché per le personalità dei suoi collaboratori: è questo il segreto della serie, che si avvale peraltro di ottimi autori, impegnati nella costruzione di episodi convincenti e di buona presa.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

124c 25/9/12 17:44 - 2682 commenti

Difficile dimenticarsi di questo poliziotto calvo, con il lecca-lecca in bocca, un classico della televisione che oggi non c'è più. Telly Savalas veniva dal cinema, ma riuscì molto bene ad integrarsi anche in tv interpretando questo pliziotto tenace. Simpatico il fratello del protagonista, George Savalas, che impersonava il grasso detective Stavros. Molto bravi anche Dan Frazer e Kevin Dobson, che facevano il capo e l'assistente di Kojak. Serial di culto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vioce italiana di Telly Savalas, il compianto Lino Troisi: inconfondibile, bellissima e sempre diretta.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Trivex 13/6/19 15:15 - 1414 commenti

Una serie ricca di spessore, a 360 gradi. Il nostro "Theodore" gira ben vestito e affronta i criminali in modo duro, ma non disumano. L'America dei 70s con tutte le sue contraddizioni qui emerge sincera senza avventurarsi "nell'impossibile". Non si tratta di un "finto" eroe invincibile, ma di un tutore dell'ordine che agisce in modo abbastanza corretto, seppur compatibilmente con la situazione di squilibrio in cui si trovava la polizia dell'epoca. Le moderne tecnologie che consentono l'attuale lotta al crimine allora erano solo pura fantascienza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il lecca-lecca (che sostituisce le sigarette).
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Piero68 4/11/10 14:38 - 2651 commenti

Savalas riesce a caratterizzare perfettamente il personaggio assegnatogli in una delle prime e forse più famose serie TV poliziesche. Anzi, ed è questa la sostanziale differenza, più che serie poliziesca è una vera serie drammatica visto che l'ideatore preferisce tralasciare le classiche sparatorie, inseguimenti e scazzottate, per concentrarsi più sull'aspetto umano dei personaggi via via incontrati nella serie. In quasi tutti gli episodi aleggia sempre una coltre pesante e pregna di tristezza che Kojak affronterà con la sua innata umanità.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Il Dandi 20/8/18 0:28 - 1588 commenti

Il necessario contraltare del coevo Colombo: se il californiano di origine italiana gironzola sgualcito appestando col suo sigaro ville milionarie, il newyorkese di origine greca si muove deciso su strade selvagge con eleganti completi a doppio petto, trilby sul cranio rasato e chupa-chups in bocca. Savalas è quello cool dello spot del Biancosarti, New York è quella funky di Shaft e Serpico tra gang mafiose, sbandati randagi, assassini squilibrati, droga, sfruttamento, ma anche colleghi corrotti. Umano e adulto, un'icona tv che oggi manca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lo skyline di Manhattan nella sigla iniziale, che nella serie vide anche il "debutto" televisivo delle Twin Towers del fu World Trade Center.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Disorder 24/9/12 11:09 - 1388 commenti

Telly Savalas era senza dubbio un attore che possedeva una grande, innata dote: il carisma. Buoni o cattivi che fossero, i suoi personaggi erano sempre caratterizzati da una vena di umanità e ironia, pur restando sempre autorevoli nel loro ruolo. E Kojak non fa eccezione: tutto ruota intorno al simpatico ma deciso tenente, un vero caso a sé nel poliziesco made in Usa (non è accostabile né al filone "sparatorio" tipicamente anni 70 né tantomeno a quello "deduttivo" alla Colombo). Forse sente un po' il peso degli anni, ma resta una bella serie.
I gusti di Disorder (Avventura - Commedia - Drammatico)

Ale nkf 1/4/11 21:28 - 803 commenti

Oramai un cult per gli appassionati dei polizieschi made in USA. Kojak interpretato magnificamente da Telly Savalas è uno fra i più famosi tenenti del piccolo schermo, che caratterizza appieno il suo personaggio rendendolo unico. L'ottima riuscita di questa serie tv è dovuta, oltre che a Salavas, anche alla notevole abilità degli autori in grado di sceneggiare ottime puntate mai uguali fra loro.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Ale73 5/8/15 23:51 - 5 commenti

Gran bella serie poliziesca con un bravo Telly Savalas. Tutti script molto buoni con alcuni veramente sopra la media a ben caratterizzare il connubio mafia-politica-imprenditoria che ha caratterizzato la New York degli anni 70 (come ha riportato anche Joe Pistone in un suo recente libro). Da sempre appassionato di serie poliziesche, ritengo questa veramente un cult.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sa, Lee non si sbagliava su di lei, Kojak. Lei è veramente straordinario".
I gusti di Ale73 (Gangster - Poliziesco - Western)