Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA SANGUINARIA

All'interno del forum, per questo film:
La sanguinaria
Titolo originale:Gun Crazy
Dati:Anno: 1950Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Joseph H. Lewis
Cast:Peggy Cummins, John Dall, Berry Kroeger, Morris Carnovsky, Anabel Shaw, Harry Lewis, Nedrick Young, Russ Tamblyn
Note:Aka "Deadly Is the Female".
Visite:622
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/7/09 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 14/7/09 12:26 - 10779 commenti

Bart, appassionato di armi da fuoco conosce e si innamora di Annie che condivide la sua passione e si rivelerà una donna molto pericolosa. Drammone iperviolento,sceneggiato (sotto falso nome per motivi politici) dal celebre Dalton Trumbo che costruisce la storia intorno alla classica femme fatale tipica del cinema di genere noir americano. Benchè inevitabilmente datato, il film appare ancora godibile per l'abilità di regista e sceneggiatore di ricreare sullo schermo un clima torbido e malsano che impregna la vicenda.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 17/7/12 17:46 - 5737 commenti

Lui, lei e una pistola: un amour fou in cui è proprio la violenza a far incontrare – e a deciderne la tragica sorte – la debolezza di un uomo sensibile e puro e la natura perversa di una donna votata all’avidità e al materialismo. L’asciutta regia pone enfasi drammatica sui momenti intimisti e tragici (il flashback del prologo, l’incontro a casa della sorella, il finale nella nebbia) e, forte di un rapido montaggio, anche sulla catena di rapine messe a segno dalla coppia. Per la Cummins un posto d’onore nel firmamento delle femmes fatales del cinema noir.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il flashback con Bart bambino e la sua prima esperienza con la morte; la sfida al circo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 9/4/16 23:00 - 7696 commenti

Lui fin dall'infanzia ha avuto problemi per la sua passione smodata per le armi; quando incontra lei, che si esibisce come tiratrice scelta in un circo, è colpo di fulmine... Caso di film produttivamente di serie B, che per una serie di circostanze diventa seminale dettando le coordinate delle tante coppie criminali dello schermo. Peggy Cumming non è la solita dark lady fredda manipolatrice del maschio, ma vittima lei stessa della sua follia omicida che, in situazioni di pericolo, non riesce a controllare e che costringerà l'amante ad un ultimo disperato atto d'amore nel bellissimo epilogo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La fuga notturna nella palude; L'epilogo nella nebbia .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 9/7/12 13:39 - 2073 commenti

Ha tutta l'aria di un film didattico anni '50 che, sfuggito di mano alla produzione, si è commutato in un'opera sovversiva e malata, vero prototipo di tutti i cult movie sulla coppia criminale: da Gangster Story a Getaway! fino a La rabbia giovane e Cuore selvaggio. La misoginia, centralizzata dal titolo italiano, è solo una delle tematiche portanti: non secondaria, ad esempio, a quella della "difformità psichica" che rende incapaci i due protagonisti di uniformarsi alla società civile (passando dal circo al crimine). Lewis ottimizza i piano sequenza con esiti di una modernità sconcertante.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 15/10/18 9:47 - 2424 commenti

Discreta pellicola che rappresenta un buon esempio della cosiddetta "serie B" made in USA degli Anni '50. Se non ci fossero un inizio troppo didascalico e alcuni momenti che appesantiscono la pur breve durata si avrebbe un prodotto decisamente molto valido, con sequenze di vivace tensione narrativa. Assai suggestivo il finale ambientato nella palude, con la nebbia che impedisce di vedere attorno ai protagonisti.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 30/10/13 15:27 - 3075 commenti

Dietro tale sottovalutissimo noir si nasconde nientemeno che la fonte primaria di tutte le coppie criminali del cinema successivo, da Arthur Miller a Oliver Stone (e questo è solo uno dei pregi). Un incipit fondamentale che ci fa appassionare subito al protagonista, il fulminante incontro con la dark lady, la fuga e, se il finale potrebbe apparire scontato, l'impaginazione goticheggiante lo rende comunque imperdibile. Per il resto, regia sapiente, ritmo incredibile, Peggy Cummings femme fatale memorabile. Sarà pure un b-movie, ma che meraviglia!
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Enzus79 6/7/12 15:50 - 1540 commenti

Notevole film d un regista a me sconosciuto, con due interpreti veramente bravi. Finale che pur essendo abbastanza scontato non diminuisce il valore di questa bella storia drammatica. Diretto bene e ricco di scene da ricordare (una su tutte l'incontro tra i due al circo).
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Saintgifts 12/3/17 12:34 - 4099 commenti

Passione innata per le armi in lui, abilità con la pistola di lei, cresciuta in un poligono di tiro diretto dal padre. Affinità "elettive" che portano a un amore tanto folle quanto sincero dove è lei, che ambisce alla dolce vita, a condurre il gioco. Ottimo esempio di cinema non solo perché seguito poi da altri, ma per la tecnica registica con cui è stato girato e per le interpretazioni, con una Peggy Cummins che dà al suo personaggio (fondamentale) le giuste espressioni: nell'amore, nella paura e nella follia. Si parteggia per i criminali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista da ragazzo è Russ Tamblyn, futuro e abile ballerino, oltre che attore.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 15/7/12 12:13 - 3251 commenti

Una coppia di coniugi stanca della miseria diventa rapinatrice con effetti violenti e sanguinari. Noir di valido impatto visivo con atmosfere torbide che probabilmente hanno influenzato pellicole similari uscite successivamente. Finale sicuramente scontato ma raggiunto con un'alta dose di pathos emotivo.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Rufus68 18/1/19 22:45 - 2376 commenti

Una Lady Macbeth mai pentita e un Macbeth che le si affida sin alla perdizione. E proprio la perdizione sembra la chiave del film, con una protagonista incapace a frenare gli istinti (e ambigua nel suo amore) e un compagno indotto a stravolgere la propria natura: la morte nella palude, simbolo di morte, pare logica conclusione di tale itinerario spirituale. Non tutto funziona, ma la forza drammatica dei minuti finali è ancora intatta.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Didda23 29/6/14 12:24 - 2050 commenti

La sanguinaria potrebbe essere preso sempre come esempio di come la fantasia e la capacità registica possono sopperire alla mancanza di budget: la cosa è evidente non solo nella celeberrima scena della rapina in banca quanto nella celerità del montaggio, che mantiene la tensione sempre ad altissimi livelli. La sceneggiatura si avvale di un prologo stupendo che conferisce, sin da subito, una profondità d'animo al personaggio principale. Perfetta la recitazione della coppia Dall-Cummins. Un film da riscoprire al più presto. Grandissimo!
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Nicola81 30/8/18 22:44 - 1593 commenti

Piccolo grande noir, capostipite del filone "coppie criminali", che non ha perso nulla della sua modernità e freschezza. Merito che va equamente ripartito tra la sceneggiatura di Dalton Trumbo (firmata sotto pseudonimo per i ben noti motivi), la dinamica regia di Lewis e la bravura della coppia protagonista: la Cummins è una dark lady spietata e manipolatrice, ma anche capace di provare autentici sentimenti di amore e di passione; Dall sarebbe un bravo ragazzo se non fosse attratto dalle armi e dalla donna sbagliata. Finale memorabile.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)