Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CAVALLI SI NASCE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/7/09 DAL BENEMERITO ENRICOTTTA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Enricottta
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Galbo
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Rambo90


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 19/10/11 16:12 - 10903 commenti

L'esordio come regista del vignettista satirico Sergio Staino avviene con questo curioso e non disprezzabile film il cui protagonista Ŕ un nobile toscano che viaggia nel sud Italia. Da apprezzare la buona ricostruzione ambientale e la pregevole prova del cast, nel quale spiccano partecipazioni curiose come quella di Beniamino Placido. Mancano purtroppo una storia degna di nota e una sceneggiatura corposa per quello che comunque Ŕ un film piuttosto godibile.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Rambo90 17/10/11 14:43 - 5772 commenti

L'ho visto in presenza di Staino stesso, che ha ammesso essere un film noiosetto e non proprio perfetto. In realtÓ la ricostruzione storica Ŕ accurata, le musiche splendide, la fotografia indovinata... quello che manca Ŕ una sceneggiatura interessante. Sconclusionato e frammentario, addirittura incomprensibile nel finale pi¨ assurdo che surreale. Bravo Hendel, impareggiabile Gardenia col suo napoletano, ma davvero pessimo Riondino, che attore vero non Ŕ mai stato. Superfluo.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Enricottta 11/7/09 11:34 - 507 commenti

Film di Staino profondamente sottovalutato, che deve il suo mancato successo forse ad una cattiva distribuzione e ad un cast un po' improbabile. Ma Ŕ questa la forza di questa opera bella leggera come poche. Mettete un Vincent Gardenia nel ruolo del principe napoletano (fra l'altro nato a Napoli veramente, anche se con accento brukkulino), David Riondino con il suo solito strano distacco, Paolo Hendel cosý surreale, Paco Recondi attore "antico" nel suo viso, etc. Un film in definitiva troppo raffinato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il marchese Ottavio e Paolo discettano amabilmente della bellezze delle donne del sud (dell'epoca!) descrivendole come delle pantegane.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)