Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CADILLAC RECORDS

All'interno del forum, per questo film:
Cadillac Records
Titolo originale:Cadillac Records
Dati:Anno: 2008Genere: biografico (colore)
Regia:Darnell Martin
Cast:Adrien Brody, Jeffrey Wright, Beyoncé, Columbus Short, Cedric the Entertainer, Yasiin Bey, Eamonn Walker, Gabrielle Union, Emmanuelle Chriqui, Jay O. Sanders, Eric Bogosian, Norman Reedus, Tammy Blanchard, Shiloh Fernandez
Visite:272
Il film ricorda:Dreamgirls (a Galbo, R.f.e., Luckyboy65), Ray (a R.f.e.)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/6/09 DAL BENEMERITO MANOWAR79

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 13/11/09 11:46 - 10882 commenti

Diretto da un ex collaboratore di Spize Lee e prodotto (oltre che interpretato da Beyoncé Knowles, Cadillac Records è la storia dell'epopea della musica blues e rock vista attraverso gli occhi del discografico fondatore della Chess Records. Film piacevole in cui la musica svolge ovviamente un ruolo fondamentale e il cui limite è l'impronta forse un pò troppo televisiva. Si vede comunque volentieri grazie anche alle buone interpretazioni del cast.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Daniela 17/1/10 14:59 - 7929 commenti

Premesso che, se dovessi pallinare la sola colonna sonora, darei il massimo, c'è da dire che il film aggiunge ben poco alla suggestione delle note, assomigliando a Adrien Brody, circondato da un cast quasi interamente all-black: pallido e smunto, quasi impacciato, come indecisa è la regia fra il biotopic collettivo romanzato, la ricostruzione ambientale (più che altro affidata alle vetture scintillanti, emblemi di affermazione sociale) e la storia documentata dell'affermazione commerciale del blues e dei primi passi del rock & roll.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Nando 1/3/14 7:24 - 3290 commenti

L'epopea della Chess record, la casa discografica che lanciò il blues e il rock sul mercato di Chicago. Una narrazione forse romanzata ma che si avvale di un eccellente accompagnamento musicale e una valida descrizione dei protagonisti. Brody è convincente ma sono soprattutto gli interpreti di colore a brillare, nonostante la recitazione sopra le righe di Beyoncè. Ottima musica e splendide autovetture.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Kinodrop 19/9/14 17:13 - 1048 commenti

Ascesa e caduta della Chess Records, storica etichetta blues di Chicago che lanciò con successo planetario Muddy Waters, Howlin' Wolf, Chuck Berry, Etta James e altri. Si guarda e soprattutto si ascolta con piacere l'epopea che va dai bluesman della prima ora al rock & roll, fino ai Rolling Stones. Un po' televisivo, ma ben recitato specie dagli attori di colore; vagamente fuori fuoco il personaggio interpretato da Brody. Sorpresa positiva: Beyoncé e Mos Def anche come attori. Ben ricostruite le scene dei live e meravigliose le cadillac.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incontro coi Rolling Stones che crea un ponte con l'attualità.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Domino86 29/4/10 10:42 - 435 commenti

In questa pellicola viene raccontata una parte molto importante della storia della musica internazionale. I musicisti qui rappresentati sono grandi ancora oggi, ascoltati da intenditori e non. Assegno tre pallini solo per la colonna sonora perché il film in se stesso procede un po' lentamente.
I gusti di Domino86 (Animazione - Drammatico - Thriller)

Ziovania 17/2/11 11:07 - 337 commenti

I fratelli Chess sono stati i Blues Brothers degli anni '50. Molto meno estroversi dei loro figliocci, ma non meno importanti nel plasmare il gusto musicale di svariate generazioni. Nel film c'è spazio però solo per Leonard, interpretato da un Brody non troppo convincente nei panni del discografico. Sono comunque loro, i bluesman, i protagonisti di una biografia collettiva dove emerge la figura carismatica di Muddy Waters. Ottima la ricostruzione ambientale, storica e sociale. Da affiancare alla serie documentaristica curata da Scorsese.
I gusti di Ziovania (Commedia - Documentario - Musicale)

Manowar79 8/6/09 16:35 - 309 commenti

L'epopea discografica del blues, dai campi di cotone alle cromate e lussuose Cadillac, opportunamente romanzata e scandita dall'inevitabile tempistica approssimativa propria del cinema (e della tv!) di questi ultimi anni. Tuttavia si assiste ad un film dagli spunti interessanti, in cui agli attori è persino richiesta l'emulazione vocale di mostri sacri quali Muddy Waters, Howlin Wolf ed Etta James. Il finale a tarallucci e vino, con tanto di sguardo benevolo al futuro, è ruffiano quanto basta.
I gusti di Manowar79 (Commedia - Fantascienza - Horror)

Luckyboy65 30/4/10 1:45 - 144 commenti

Togliete la musica e rimane ben poco di questo film sceneggiato e girato come se fosse una fiction qualsiasi. Peccato perché il cast è di livello ma si poteva e doveva utilizzare molto meglio con Adrien Brody mai così sprecato. Non troppo fedeli ma comunque belle le scenografie soprattutto se guardato in HD. La musica... e Beyoncé valgono il prezzo del biglietto.
I gusti di Luckyboy65 (Animazione - Fantascienza - Thriller)