Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CELESTINA P... R...

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/5/09 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 27/5/09 18:39 - 5737 commenti

Decisamente floscio. Lizzani ribadisce il proprio interesse per la critica all’alta società del Nord e dei suoi vizi – si parla anche di prostituzione e pederastia – ma la narrazione è svogliata, farraginosa e troppo piatta per avvincere lo spettatore. Risalta qualche buon carattere come l’affaccendata e impertinente prosseneta Noris e l’aitante Venantini, nonché le giovani starlets: la Tolo – pure in reggicalze - , la Davi, la Loncar; la Carrà è accreditata con la sigla csc.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Renato 25/3/10 10:48 - 1495 commenti

Davvero fiacco questo lavoro di Carlo Lizzani. Forse non ho digerito più di tanto la protagonista Assia Noris, che attraversa tutto il film parruccata e con lo stesso ghigno irritante; certo qualche spunto interessante c'è, ed in fondo questa Celestina si comporta in modo moderno per essere nel 1965. Però rimane il fatto che non ci si appassiona mai alle sue vicende, e si finisce presto coll'annoiarsi. Nel cast, una giovanissima e splendida Raffaella Carrà, ma anche Pupo De Luca, Piero Mazzarella ed un silente Franco Nero.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)