Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• ENRICO MATTEI, L'UOMO CHE GUARDAVA AL FUTURO (2 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• Enrico Mattei, l'uomo che guardava al futuro (2 puntate)
Dati:Anno: 2009Genere: fiction (colore)
Regia:Giorgio Capitani
Cast:Massimo Ghini, Vittoria Belvedere, Franco Castellano, Simone Montedoro, Mirko Petrini, José Maria Blanco, Giacomo Piperno, Riccardo Polizzy Carbonelli, Sydne Rome
Note:E non "Enrico Mattei - L'uomo che guardava il futuro".
Visite:377
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/5/09 DAL BENEMERITO DON MASINO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 8/6/09


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Marcel MJ Davinotti jr.
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Don Masino
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Soga
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Galbo
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Gugly

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/12/11 16:35 - 10960 commenti

Il solito "santino" televisivo confezionato dalla RAI per uno dei personaggi più importanti della storia italiana recente. Della complessità della figura di Mattei non c'è nulla in questa sorta di soap che coinvolge in negativo anche un attore solitamente bravo come Ghini, qui parecchio "ingessato" nell'interpretazione. Sceneggatura da raccontino delle medie.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Gugly 5/5/09 21:40 - 976 commenti

Insopportabile fiction patinata che fa di Mattei un santino e non restituisce non dico una parvenza degli effetti del film di Rosi (ci mancherebbe) ma nemmeno aiuta a comprendere l'Italia degli anni del boom, figuriamoci una figura così complessa come quella del primo "moderno corruttore". Non parliamo degli attori: Mattei non era romano, la Belvedere si atteggia a bambola, gli altri sono la solita compagnia di giro delle fiction. Flashback iniziale obbligatorio altrimenti non si dà il ciak.
I gusti di Gugly (Commedia - Horror - Teatro)

Don Masino 5/5/09 12:55 - 63 commenti

Una buona resa, quella di questa fiction che ricorda la storia di Enrico Mattei, per anni a capo dell'Agip poi dell'Eni. Una bella iniezione di fiducia all'epoca per l'Italia, che ha saputo contrastare grazie a lui le cosiddette "Sette sorelle" del petrolio internazionale. Ghini, senza stupire in modo eccessivo, ha saputo rendere bene i tormenti dell'uomo e non stonano troppo nemmeno i momenti con Vittoria Belvedere. C'è tensione, c'è vita e per una fiction può bastare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ma non l'hai ancora capito? Enrico Mattei è un morto che cammina".
I gusti di Don Masino (Commedia - Horror - Poliziesco)

Soga 10/5/09 16:42 - 125 commenti

Classica agiografia - come vuole la tradizione della fiction, anche se con qualche retorica in meno del solito. Nel complesso, convince abbastanza: l'interpretazione di Massimo Ghini è sentita, così come quella di Vittoria Belvedere (pur con qualche lungaggine qua e là). La vita di Mattei è narrata in maniera didascalica, con luci e (poche) ombre. I limiti strutturali della fiction in prima serata avrebbero comunque impedito uno sviluppo più complesso. Sbagliato pretendere di più.
I gusti di Soga (Avventura - Commedia - Drammatico)