Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• ANGELO NERO (2 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• Angelo nero (2 puntate)
Dati:Anno: 1998Genere: fiction (colore)
Regia:Roberto Rocco
Cast:Giuliana De Sio, Ben Gazzara, Massimo Ranieri, Maria Schneider, Hanna Schygulla, Gabriel Garko, Simona Cavallari, Lorenzo Flaherty, Pino Ammendola, Daniel Quint, Mirella Banti, Adriana Russo, Naike Rivelli, Maria Michela Mari
Note:Durata totale 3 ore, ma frequentemente il circuito Mediaset ne trasmette una short version in una puntata unica di circa un'ora e mezza.
Visite:3274
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/4/09 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Mco
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Homesick, Tomastich


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 19/4/09 18:32 - 5737 commenti

Indegno erede di Ritratto di donna velata e Il medaglione insanguinato, mette in scena un armamentario di pittori maledetti, femmine misteriose, malie, sacrilegi, delitti, satanismo. A penalizzarlo una sceneggiatura scoordinata e confusa e l’insufficiente enfasi posta sul paesaggio naturale, che per una produzione di questo tipo sarebbe stata invece indispensabile; tensione zero. Causa la debolissima regia, gli attori giovani vagano per conto loro, mentre le vecchie glorie sono pura decorazione.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Mco 5/2/14 17:35 - 2052 commenti

Un restauratore alle prese con una vecchia opera d'arte vi fa venire in mente qualche altra (avatiana) fatica cinematografica? Qui il bel Garko, complici le notti insonni, comincia a essere tormentato dalla visione della conturbante Sonia Grey, che gli procura emozioni forti, echi di un passato che non può rammentare. Se nella prima parte la tensione e le atmosfere tengono alto il livello di attenzione, nella seconda entrambe le componenti perdono verve. Ne resta un discreto lavoro televisivo, ben diretto da Rocco e con qualche guizzo qua e là.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La morte del professor Dorati.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Tomastich 26/12/09 9:54 - 1194 commenti

Soggetto buono (e certo... è tutto copiato dai vecchi classici anni '70) e attori cani: si potrebbe risolvere con questa equazione. Sì, perché i temi trattati sono quelli cari alla grande tradizione horror-mystic italica, ma sono messi in scena con attori pessimi: un Garko quasi agli esordi, una De Sio spugna, ci mancava pure la rinnegata Schneider e un Massimo Ranieri già in periodo tinta... Ed è un vero peccato perché ripeto, il soggetto, dato in mano ad un grande regista, poteva far rivivere momenti interessanti.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)