Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SINUHE L'EGIZIANO

All'interno del forum, per questo film:
Sinuhe l'egiziano
Titolo originale:The Egyptian
Dati:Anno: 1954Genere: peplum (colore)
Regia:Michael Curtiz
Cast:Edmund Purdom, Jean Simmons, Victor Mature, Gene Tierney, Michael Wilding, Bella Darvi, Peter Ustinov, Judith Evelyn, Henry Daniell, John Carradine, Carl Benton Reid, Tommy Rettig, Anitra Stevens
Note:Soggetto dal romanzo omonimo dello scrittore finlandese Mika Waltari pubblicato nel 1945, grande successo editoriale all'epoca.
Visite:411
Il film ricorda:I dieci comandamenti (a Akstern), La tunica (a Akstern)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/4/09 DAL BENEMERITO AKSTERN

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/4/09 15:31 - 10979 commenti

Classico esempio di peplum di ambientazione egiziana, è la storia di due uomini che vivono alterne vicende nell'Egitto del 1700 a.c. Come molti altri film dello stesso periodo e di simile ambientazione, si tratta di un prodotto estremamente curato, grazie sopratutto alla regia professionale di Curtiz. Purtroppo le sue stesse caratteristiche lo rendono anche piuttosto datato con alcune parti che si segnalano per un certo umorismo involontario.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 11/5/09 15:16 - 7358 commenti

Trovatello diventa medico di corte al servizio del Faraone, ma alterne vicende lo sballottano dagli altari alle polveri e viceversa. Romanzone hollywoodiano di grandi ambizioni decorativo-spettacolari con tipico gusto anni 50: maestosi apparati, sfarzo produttivo, interpreti dal giusto appeal... E' invece scarsa l'attenzione ai meandri più sottili della narrazione, di cui vengono invece evidenziati gli aspetti più appariscenti: amori, amicizie, guerre, intrighi, passioni e meschinità. Un bel polpettone, comunque ben girato e costruito.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 12/4/09 23:03 - 8220 commenti

Nel corso degli anni, le vicende parallele di due amici al tempo dell'antico Egitto: Sinuhe diventa medico, Horembeb un militare ambizioso che farà molta carriera. Kolossal simil-demilliano: tanti personaggi, passioni e perversioni, sesso, religione (il faraone cerca di imporre un nuovo credo monoteista). L'interesse è scarso per quando riguarda l'azione ed il disegno dei personaggi, ma la confezione è di lusso nel cast, nelle musiche e nella sfolgorante fotografia di Leon Shamroy, per cui il polpettone risulta comunque gradevole alla vista.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Lucius  22/9/13 17:21 - 2754 commenti

Complotti a corte e una faraonica ricostruzione d'epoca la cui splendida fotografia è messa in evidenza dalla recente edizione in dvd per un kolossal dal sapore antico, uno dei pochi film che ha il merito di mettere in luce la figura del faraone "rivoluzionario" Akhenathon, il primo a disconoscere gli dei. Non aspettatevi polpettoni ma una cena coi fiocchi a lume di candela. Per chi ama la storia.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Graf 12/5/18 23:41 - 628 commenti

Monumentale esempio di kolossal hollywoodiano anni ‘50 “more bigger than life” girato col sistema anamorfico a largo campo visivo con fotogramma a 2.35:1 brevettato dalla 20th Century Fox. Al film non mancava niente per conquistare le platee semplici ma bendisposte di sessant'anni fa: mistero, esotismo, avventura, amore, intrighi, passioni, religiosità. Un polpettone con ingredienti non raffinati ma che risulta molto farcito e saporito. Grande smalto scenografico e visivo mentre Curtiz conferma il suo eclettismo e la sua vasta abilità tecnica.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Addison 9/7/12 18:53 - 90 commenti

Vicissitudini di un medico dell'antico Egitto, la cui vicenda umana si intreccia a quella di Akhenaton, il faraone che impose (brevemente) il monoteismo come culto ufficiale. Il tutto tratto da un romanzo di Waltari, un autore finlandese allora di moda e con ambizioni di carattere spirituale. Di profondità ce n'è però poca e il filmone si vede volentieri soprattutto per la messa in scena davvero faraonica e per la presenza nel cast di Bella Darvi, una sfortunata attrice ebrea polacca, indimenticabile in un ruolo camp di cortigiana babilonese.
I gusti di Addison (Drammatico - Giallo - Teatro)

Akstern 11/4/09 11:36 - 1 commenti

Classico storico, religioso, blockbuster dell'epoca. Un cast eccezionale per l' epoca, che comprende anche Jean Merilyn Simmons (la tunica) e Peter Ustinov (Spartacus). Racconta le vicende storiche del 1400 prima di Cristo con gli occhi del tormentatissimo Sinuhe, medico di ricchi e poveri, che tra alterne vincende amorose, drammatiche determina la storia dell'Egitto stesso con un finale sorprendente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Per me è un film godevolissimo anche se non è Spartacus o Quo Vadis, ma è un must del genere. In Dvd esiste solo versione americana.
I gusti di Akstern (Animazione - Documentario - Fantascienza)