Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MALADONNA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/3/09 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 21/3/09 10:33 - 4468 commenti

Latteo, sia per il notevole petto della Senatore (della quale si vedono due inquadrature ginecologiche, passate pure in televisione!), sia per quanto si produce alle ginocchia dello spettatore. Il livello Ŕ quello di Malombra e, ovviamente, di Penombra. Costretti a scegliere, questo Ŕ forse il meno peggio, ma su tutto gravano una povertÓ generale, un certo dilettantismo attoriale e dialoghi banalissimi ("Ho una terribile emicrania") o follemente inverosimili (vedi sotto). C'Ŕ una anacronistica penna biro e c'Ŕ Fulvio Mingozzi con indicibili baffi finti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Poli Ŕ a letto e guarda la Corazzi che si spoglia, mostrando un retro mozzafiato, e lo raggiunge. Lui manco le si accosta: parla e parla della moglie.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 4/5/09 20:40 - 3875 commenti

Piccante, almeno quanto deludente. La protagonista non lesina nuditÓ, offerte ora in solitario abbandono, ora in compagnia omosex, cadendo sovente tra le braccia della prosperosa cameriera (la Cavalcanti). La donna, di facili costumi, Ŕ indotta a tale esecrabile atteggiamento per ripicca nei confronti del consorte malandrino e sciupafemmine. Non vi sono elementi ulteriori di approfondimento, oltre al sesso trasandato, tranne il costante e morboso senso di tradimento (multiplo, per la bella Senatore) fuoriuscito dalla (mala) penna di Regnoli, qua in vena di (mal) riciclo. Mala(nda)to.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 19/3/10 16:50 - 5737 commenti

Film gemello di Malombra, ripropone il mÚnage alla deriva della coppia Senatore-Poli, paludato nel turgore fotografico di Pasqualino Fanetti. Rispetto al primo capitolo del trittico si nota maggior consistenza narrativa ľ in ogni caso, nulla pi¨ di un feuilleton ordinario e noioso - e spregiudicatezza erotica: ad una Senatore particolarmente disinibita che si prodiga in sensuali abluzioni, provocanti vestitizioni, amplessi in solitudine e incontri lesbo, danno man forte gli artistici nudi della fresca Cavalcanti e della diafana Corazzi. Musiche soft-core di Cipriani.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Il ferrini 6/7/18 0:55 - 1495 commenti

La Senatore Ŕ indiscutibilmente bella e si offre generosamente, tuttavia oltre alle sue forme non ci sono molti altri motivi d'interesse. La recitazione Ŕ terribile e la storia Ŕ risaputa, anche le musiche sono invecchiate male. Si salvano invece i costumi, la buona fotografia e anche gli ambienti sono ricostruiti con una certa cura. Insomma, confezione dignitosa ma pellicola men che mediocre con un finale tanto consolatorio quanto deludente.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Faggi 3/12/16 22:53 - 1408 commenti

Gravemente insufficiente. Grande spreco di risorse (fotografia, costumi ecc.) per un fotoromanzo in 35mm debolmente erotico e molto noioso, girato con una tecnica che anticipa quella delle odierne fiction da pomeriggio o prima serata, senza per˛ deporre a suo favore. Insulso Ŕ l'aggettivo che meglio lo definisce e nemmeno la musica di Cipriani e i nudi delle belle attrici riescono a salvarlo dal monopallino, purtroppo.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)