Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• ASYLUM

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/2/09 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 17/5/09 13:47 - 3875 commenti

Il dottore con look da "Cenobita" - proposto nell'ennesima versione dello spettro folle - a guardia di un vecchio nosocomio, ha occhi iniettati di sangue. La pratica della lobotomia l'ha sperimentata suo malgrado sulla propria pelle. Tralasciando un (lungo) incipit in stile Beverly Hills 90210, dal secondo tempo in poi Asylum si pone sulla scia dei precedenti Death Tunnel e Boo!, con una concatenazione di apparizioni fantasmatiche e qualche scena splatter sostenuta (l'amputazione della lingua e delle labbra). Il trapasso degli alunni, anticipato dal rimorso, ricorda molto La casa 4.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uso degli spilloni, attraverso i bulbi oculari, utilizzati dal "dottore" per lobotomizzare i pazienti.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 21/3/09 23:17 - 7322 commenti

Cosa succederebbe se si adattasse un vecchio manicomio a casa dello studente? Facile prevedere che le cose non fileranno lisce così come non ci vuole una grande cultura di genere per rendersi conto di trovarsi davanti ad un film dozzinale, pieno di banalità e cliché che a tratti assomiglia non poco a Nightmare 3. Alla fine nessuno spavento e noia che regna incontrastata. Nemmeno qualche sana dose di splatter basta a coinvolgere lo spettatore.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Supercruel 2/3/09 17:46 - 498 commenti

Il dormitorio della Winthrop University, un tempo, era un manicomio gestito da un medico dai più che dubbi metodi. Un gruppo di giovani spavaldi, fessi e antipatici (ma, chissà come, tutti con un passato difficile che a turno confessano) vanno in esplorazione nell'ala maledetta e iniziano sinistri accadimenti. Come da dogma teen-horror, i dialoghi sono cretini e i comportamenti senza logica. La violenza è modesta, gli omicidi molto poco fantasiosi (Final Destination è di tutt'altro livello). La struttura ricorda vagamente Nightmare 3. Pessimo.
I gusti di Supercruel (Azione - Fantascienza - Horror)

Claudius 9/4/17 9:17 - 377 commenti

Ennesimo prodotto incentrato su un manicomio abbandonato! E se l'idea di partenza poteva anche essere originale, ormai di film così se ne vedono troppi e la mancanza di spunti si fa sentire, per quanto i vari delitti siano originali e le scene nella parte abbandonata mettano qualche brivido. Passate oltre senza rimorsi (ehm...).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uccisione della biondina.
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)

Tyus23 6/11/10 22:31 - 220 commenti

A volte mi chiedo perché vengano ancora prodotti film come questo. Idee zero (il solito college infestato), personaggi stereotipati (la protagonista sensibile, il ragazzo spaccone, il nerd, le ragazze simil-modelle) e una banalità infinita. Qualche effetto speciale riuscito, ma si attende un colpo di scena che non arriva mai. Indecente.
I gusti di Tyus23 (Drammatico - Horror - Thriller)