Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL RE DEL SUPERMARKET

All'interno del forum, per questo film:
Il re del supermarket
Titolo originale:National Lampoon's Bag boy
Dati:Anno: 2007Genere: commedia (colore)
Regia:Mort Nathan
Cast:Dennis Farina, Paul Campbell, Marika Dominiczyk, Josh Dean, Robert Hoffman, Brooke Shields
Visite:488
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/2/09 DAL BENEMERITO MAGNETTI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 6/4/16
La cosa più divertente è pensare che in America questo tipo di competizione esiste veramente! Gare di imbustamento, in poche parole: ragazzi che si sfidano per riempire i sacchetti della spesa a velocità supersonica (il record nazionale si aggira sui 45 secondi per tre buste). Ci vuole soprattutto mano svelta, ma anche capacità di assemblare e incastrare gli oggetti come in un tetris "reale". Qualità non facilmente riscontrabili in chiunque e difficili anche da rendere visivamente, tanto che per farlo la regia non ha trovato altro sistema che accelerare "in moviola" i movimenti di braccia e mani, con risultati francamente un po' patetici e artificiali. Per essere un National Lampoon's movie sono molto limitati sesso e volgarità; il problema ai testicoli del protagonista è poca cosa davvero, rispetto alla media, e sembra più una gag estemporanea che un tormentone come ci si aspetterebbe. BAG BOY è invece strutturato come un classico film sportivo, per quanto sia difficile definire sport un'attività simile: c'è l'antagonista vanesio e presuntuoso che guarda tutti dall'alto in basso (lo chiamano "Macina"), c'è la ragazzetta che non manca di dare il suo sostegno allo sfigato eroe per caso, spinto a lanciarsi nell'agone dagli amici e dal proprietario del supermarket in cui lavora (Dennis Farina), ci sono perfino gli allenamenti che parodizzano quelli di Rocky Balboa come se potesse esistere un parallelo tra i due sport e naturalmente l'ovvia progressione verso il titolo nazionale, col pubblico adorante... A colpire è soprattutto una costruzione piuttosto lontana dal comico, che predilige il terreno della commedia più tradizionale senza mai spingere sul barzellettistico o il demenziale. Ed è qui che forse il film rischia un po' di perdere i fan del marchio National Lampoon. Comunque, benché lo sviluppo sia elementare, i personaggi sono disegnati piacevolmente e l'effetto novità, almeno qui in Italia, garantisce quel minimo d'interesse in più che muove al sorriso. Purtuttavia va ribadito che, nascosto dietro alla bizzarra idea delle gare d'imbustamento, il film si ferma a un giovanilistico standard come mille altri.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

Magnetti 3/2/09 23:39 - 1103 commenti

Quando si pensa di averle viste tutte... Film sulle gare di imbustatori nei supermercati USA (come imbustatore nel cinema ricordo solo Brooks, il vecchietto amante degli uccelli de Le ali della libertà). Sembra si stia raschiando il fondo del barile ma io non mi do per vinto e mi sorbisco anche questa assurdità che perlomeno ha una confezione decente.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)