Cerca per genere
Attori/registi più presenti

METTI... CHE TI ROMPO IL MUSO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/1/09 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Renato, Dusso
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Panza


ORDINA COMMENTI PER:

Renato 21/1/09 18:23 - 1495 commenti

Un filmetto che comunque non manca di regalare qualche momento divertente. Non saprei dire se è più assurdo il girato (con lungaggini terrificanti tipo il colpo iniziale) o il doppiaggio, che aggiunge un tono demenziale a volte francamente eccessivo. In ogni caso, tra una scazzottata ed una freddura micidiale (l'attore che interpreta Otto viene quasi tranciato in due ed esclama: "Per un pelo non diventavo Quattro!") il film procede con una certa scioltezza. Per fanatici del bis italiano più poveristico, sia ben chiaro.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Dusso 13/12/11 17:46 - 1533 commenti

Da un regista che ci ha regalato pellicole molto interessanti, un film... assurdo, che tuttavia pur con molte perplessità si può vedere e in fondo risulta una schiochezzuola simpatica. I personaggi più esilaranti sono Don Calogero (Massimo Mollica) e il cinese di Cesano Boscone... Staccate il cervello durante la visione.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Panza   13/1/19 22:15 - 1359 commenti

Possiamo anche fingere di non notare che la storia sia davvero minimale, concepita senza sforzo e che possa contare fino a un certo punto in questo genere; non si può invece tollerare che le gag non colpiscano mai nel segno, troppo sciocche per far ridere (le sfuriate del mafioso, alcune lungaggini come nell'eterno inseguimento automobilistico alla fornace...). Qualche scazzottata però non è così male e la regia di Vari mette una pezza salvando il salvabile. Insipido il protagonista.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)